fbpx

Scuola Giovani Amministratori: ecco gli ammessi alla giornata di Formazione

lentepubblica.it • 24 Febbraio 2016

amministratore-spaPubblichiamo l’elenco degli ammessi alla partecipazione al “I Hackathon dei giovani amministratori”, giornata di formazione laboratoriale della Scuola Anci per giovani amministratori organizzata in collaborazione con Vodafone Italia, in programma a Milano il prossimo venerdì 4 marzo 2016.

 

In base all’Avviso di selezione pubblicato lo scorso 8 febbraio, potevano inviare la propria candidatura a partecipare tutti gli amministratori comunali in carica con un’età massima di 36 anni (non abbiano ancora compiuto il 37esimo anno di età al 31 dicembre 2016). Alla scadenza prevista del 21 febbraio per l’invio delle candidature, sono giunte all’Anci 121 richieste di partecipazione. A fronte di questo significativo numero, la direzione didattica della Scuola per giovani amministratori, in accordo con Vodafone che ospiterà l’evento, ha deciso di aumentare il numero dei partecipanti a 50, a fronte dei 40 inizialmente previsti.

 

Come previsto dall’Avviso, i candidati sono stati ammessi in base all’ordine cronologico di presentazione delle candidature, escludendo solo coloro i quali non erano in possesso di una delega coerente con gli ambiti tematici dei tavoli di lavoro o dei requisiti previsti per la partecipazione.

 

L’hackathon consisterà in un’intera giornata di formazione che permetterà agli amministratori comunali partecipanti di apprendere in maniera attiva, lavorando in gruppi di lavoro, come si può sviluppare un’offerta digitale di servizio pubblico partendo dalle esperienze di governo locale che ognuno sta realizzando nell’ambito della propria attività amministrativa. Ogni team di amministratori sarà supportato da un amministratore “senior” esperto del tema e da sviluppatori che forniranno le competenze tecnologiche necessarie. Obiettivo di ogni gruppo di lavoro sarà quello di realizzare un prototipo di applicazione digitale entro la fine dei lavori dell’hackathon.

 

Gli ambiti tematici, su ognuno dei quali lavoreranno almeno due tavoli di lavoro, sono: Ambiente e tutela del territorio; Mobilità sostenibile; Cultura & Sport; Turismo; Welfare.

Fonte: ANCI - Associazione Nazionale Comuni Italiani
avatar
  Subscribe  
Notificami