fbpx

Lavoro: giorno di Malattia, cosa succede se non ti trovano a casa?

lentepubblica.it • 27 Settembre 2019

malattia-cosa-succede-se-non-ti-trovano-a-casaCosa succede se, durante il giorno di malattia, il lavoratore non è presente all’indirizzo indicato? Scopriamone di più.


Malattia, cosa succede se non ti trovano a casa?

Cosa rischia il dipendente in malattia che esce di casa durante gli orari della visita fiscale?

Ecco alcune indicazioni su cosa può accadere al lavoratore, pubblico o privato, che non si fa trovare a casa durante l’obbligo di reperibilità per malattia.

Malattia, cosa succede se non ti trovano a casa?

Chi risulta assente ingiustificato alla prima visita fiscale perde qualsiasi trattamento economico per i primi 10 giorni di malattia.

Colui che si assenta anche alla seconda visita fiscale, oltre alla precedente sanzione si riduce del 50% il trattamento economico per il periodo di malattia rimasto.

Se poi il lavoratore risulta assente persino alla terza visita fiscale, l’indennità Inps viene interrotta da quel momento e fino al termine del periodo di malattia: in pratica, la malattia non è riconosciuta ai fini della corresponsione della relativa indennità.

In ogni caso, l’assenza alla visita fiscale costituisce un’inadempienza, non solo verso l’Inps, ma anche nei confronti del datore di lavoro, che ha interesse a ricevere regolarmente la prestazione lavorativa e perciò a controllare l’effettiva sussistenza della causa che impedisce lo svolgimento dell’attività.

Le nuove visite fiscali

Ricordiamo che il 2018 è stato l’anno del passaggio all’INPS della competenza sulle visite fiscali anche per gli statali, con l’introduzione del Polo Unico dei controlli.

Sebbene se ne parli ormai da tempo, gli orari delle visite fiscali 2019 e le fasce di reperibilità non sono ancora state uniformate, con differenze importanti per dipendenti pubblici e privati.

 

  • Lavoratore Settore Privato Fasce di reperibilità (7 gg su 7 compresi weekend e festivi)

Mattina 10:00/12:00

Pomeriggio 17:00/19:00

 

  • Lavoratore Settore Pubblico Fasce di reperibilità (7 gg su 7 compresi weekend e festivi)

Mattina 9:00/13:00

Pomeriggio 15:00/18:00

 

Esonero Visite Fiscali

Ci sono dei casi in cui si può essere esonerati dalla visita fiscale mentre si è in malattia? Sì, ci sono dei casi che sono tassativi e lo stesso medico curante – ossia colui che ha prescritto i giorni di malattia – può esonerare fin da subito dal controllo sanitario.

A questo link potete consultare il nostro approfondimento sui casi di esonero delle visite fiscali.

Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
avatar
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
Diego Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Diego
Ospite
Diego

Incredibile….I politici italiani creano sempre le leggi in modo che ci sia sempre la scappattoia o le scusanti. Se uno è malato è malato! deve stare a casa. Stabilire orari di visita significa consentire l’uscita tranquillamente nei periodi fuori orario di visita…Così come le sanzioni, perchè non togliere direttamente il diritto all’indennità e successivamente passare a sanzioni pecunaria a debito? Secondo me è già tanto che uno non va a lavorare e viene pagato lo stesso pur non producendo nulla…Le sanzioni sono ridicole. Qualche finto malato potrebbe anche pensare che non è poi tanto grave, in fondo, se viene decurtato… Leggi il resto »