fbpx

Modello Richiesta Ferie Pubblico Impiego 2019: chiarimenti

lentepubblica.it • 18 Settembre 2019

modello-richiesta-ferie-pubblico-impiego-2019Ecco alcuni chiarimenti utili sui giorni di assenza retribuiti e sul corrispettivo modello di richiesta ferie del Pubblico Impiego per il 2019.


I lavoratori, hanno diritto a dei permessi, che possono essere retribuiti o non retribuiti, in base al motivo per cui si chiede il permesso.

Nel Pubblico Impiego le regole per usufruire delle ferie retribuite hanno delle regole specifiche. Scopriamo quali sono.

Ferie Pubblico Impiego

La normativa prevede che il lavoratore, durante il periodo di ferie, percepisca regolare retribuzione, cioè lo stipendio non gli viene decurtato anche se non lavora, ma non può godere degli ‘straordinari’ o di altre indennità aggiuntive ovviamente. Tuttavia la stessa normativa fissa anche le modalità per usufruirne.

Tranne alcune eccezioni, di solito il modo previsto per il lavoratore per sfruttarle è il seguente. Un totale complessivo di quattro settimane a disposizione, da utilizzare – nell’arco dell’anno solare – in due fasi:

  • una prima di circa la metà, ovvero di due settimane anche continuative;
  • l’altra equivalente, costituita dalle altre due rimanenti nei 18 mesi successivi.

Ricordiamo che il CCNL 2016-2018, ultimo contratto per il Pubblico Impiego, ha cambiato alcune cose importanti in materia di ferie.

In caso di distribuzione dell’orario settimanale di lavoro su cinque giorni, la durata delle ferie è di 28 giorni lavorativi. Comprensivi delle due giornate previste dall’ articolo 1, comma 1, lettera “a”, della legge 23 dicembre 1977, n. 937.

In caso di distribuzione dell’orario settimanale di lavoro su sei giorni, la durata del periodo di ferie è di 32 giorni. Comprensivi delle due giornate previste dall’ art.1, comma 1, lettera “a”, della legge 23 dicembre 1977, n. 937.

Per i dipendenti assunti per la prima volta in una pubblica amministrazione, a seconda che l’articolazione oraria sia su cinque o su sei giorni, la durata delle ferie è rispettivamente di 26 e di 30 giorni lavorativi.

Ulteriori giorni di riposo

L’art.18 del CCNL del 6.7.1995, ha contrattualizzato gli effetti della legge n.937/1977, stabilendo che il dipendente ha diritto a fruire nel corso dell’anno solare, in aggiunta ai giorni di ferie, anche a ulteriori quattro giorni di riposo, da utilizzare ai sensi ed alle condizioni stabilite nella citata legge n.937/1977.

In tal modo, qualificando le quattro giornate della legge n.937/1977 come giornate di riposo, in virtù di tale art.18, le stesse sono state sostanzialmente assimilate alle ferie

Modello Richiesta Ferie Pubblico Impiego 2019

Qui di seguito potete scaricare un modulo di domanda ferie/permesso, dove é possibile spuntare anche la motivazione della richiesta: per visita medica, per assistenza parenti, per corso di aggiornamento, per maternità/paternità, oppure per la richiesta di permessi non retribuiti. nella sezione “Motivi” é poi possibile precisare o scrivere una motivazione non compresa in quelle da spuntare (per esempio: permesso per esami universitari, permesso per donare il sangue, etc.)

Le domande di permesso devono essere consegnate all’ufficio del personale almeno due giorni prima.

Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
avatar
  Subscribe  
Notificami