lentepubblica

Ecco tutte le novità del Decreto PNRR2

lentepubblica.it • 24 Giugno 2022

novità decreto pnrr2Il Senato ha votato per il maxi-emendamento sostitutivo del Ddl di conversione per l’attuazione del PNRR. Ecco tutte le novità del Decreto PNRR2.


Novità Decreto PNRR2: il Senato ha rinnovato la fiducia al governo, votando il maxi-emendamento interamente sostitutivo del Ddl di conversione per l’attuazione del PNRR2.

Il decreto è stato approvato nella seduta del 22 giugno con 179 voti favorevoli, 22 contrari e nessuna estensione. Il provvedimento ora passerà all’esame della Camera, ma la conversione è in scadenza al 29 giugno 2022.

Vediamo allora quali sono le novità del Decreto PNRR2.

Novità Decreto PNRR2: ecco quali sono

Vediamo quali sono tutte le novità presenti nel maxi-emendamento.

Mancata accettazione dei pagamenti elettronici

Dal 30 giugno 2022 partiranno le multe per l’eventuale mancata accettazione dei pagamenti con bancomat e carte di credito, da parte di esercizi commerciali, imprese e professionisti.

La sanzione amministrativa avrà un valore di 30 euro per ogni transazione, a prescindere dall’importo della spesa sostenuta, implementata del 4% del valore di transazione.

Obbligo di fattura elettronica partita IVA

novità decreto pnrr2Tra le novità, che entreranno in vigore dal primo luglio, c’è anche l’obbligo di fattura elettronica per le partite IVA in flat tax, ovvero quello con regime forfettario e con regime dei minimi.

Sarà presente anche una deroga: se i ricavi e i compensi sono inferiori ai 25mila euro l’anno, l’obbligo entrerà in vigore nel 2024.

Inoltre, per il primo trimestre (ovvero fino a settembre) non ci saranno sanzioni, se la fattura elettronica verrà emessa entro il mese successivo a quello di effettuazione dell’operazione.

Abilitazione all’insegnamento

Per poter insegnare, il percorso sarà il seguente:

  • Laurea;
  • Acquisizione di 60 Cfu, di cui almeno 10 di area pedagogica e 20 per il tirocinio (diretto e indiretto). I Cfu potranno essere presi anche durante il percorso universitario;
  • Prova finale, che consiste in una prova scritta (analisi critica relativa al tirocinio scolastico effettuato) e una lezione simulata, per testare la conoscenza dei contenuti disciplinari e la capacità d’insegnamento.

Grazie all’abilitazione, si potrà accedere ai concorsi (che avranno scadenza annuale) per coprire i posti vacanti.

Piattaforma unica per le assunzioni nella PA

Dal 1° novembre 2022, le assunzioni nelle amministrazioni pubbliche centrali, nelle autorità amministrative indipendenti, nelle Regioni e negli enti locali saranno possibili esclusivamente via concorso. Per farlo, occorrerà registrarsi al Portale InPA, che sarà operativo dal primo luglio.

Il portale servirà sia per le assunzioni a tempo determinato che per quelle a tempo indeterminato.

Modifica lotteria degli scontrini

Sono state cambiare anche le regole per quanto riguarda la lotteria degli scontrini.

Col correttivo, le persone fisiche maggiorenni, residenti in Italia, che effettuano i pagamenti esclusivamente in via elettronica, potranno partecipare all’estrazione dei premi per la lotteria degli scontrini.

Se l’esercente si rifiuta di acquisire il codice lotteria, il cittadino può segnalare l’evento nella sezione dedicata sul sito dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli.

0 0 votes
Article Rating
Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments