fbpx

Orari Visite Fiscali Dipendenti Pubblici: probabilità di ricevere le ispezioni in aumento?

lentepubblica.it • 27 Agosto 2018

orari-visite-fiscali-dipendenti-pubblici-probabilitaOrari Visite Fiscali Dipendenti Pubblici: quante probabilità ci sono di ricevere le ispezioni? La nuova stretta sui furbetti spinge ad un aumento delle visite fiscali oppure no?


Una preoccupazione molto ricorrente per i lavoratori è la seguente: come devono comportarsi i lavoratori, pubblici e privati, in caso di malattia e in occasione delle visite di controllo da parte del medico fiscale? Secondo l’INPS, che di recente ha redatto una guida, l’Istituto precisa che il primo passo da fare è contattare il proprio medico curante che redige e trasmette on line il certificato di malattia. L’attestato cartaceo, che indica solo la prognosi, cioè il giorno di inizio e di fine presunta della malattia, ed il certificato cartaceo, che indica la prognosi e la diagnosi, sono accettati solo quando non è possibile la trasmissione telematica.

 

Per maggiori informazioni potete consultare il nostro approfondimento.

 

Orari Visite Fiscali Dipendenti Pubblici: quante probabilità di ricevere l’ispezione?

 

Secondo i dati Inps relativi ai primi 3 mesi del 2018, il numero dei certicati registrati rispetto al primo trimestre 2017 è leggermente aumentato, soprattutto nel settore privato (12,4%). Allo stesso tempo il numero delle visite scali è pressoché uguale tra settore pubblico e privato; più precisamente si parla di 101 mila visite scali nel settore pubblico e di 123 mila visite nel settore privato. Resta però da considerare il numero inferiore di certicati medici presentati nel totale, visto che si parlava di 1,9 milioni rispetto a 4,7 milioni.

 

Nel Settore Pubblico si registrano 53 visite fiscali ogni 1000 certificati: ma non va abbassata la guardia. La guerra ai furbetti, con particolare concentrazione sugli assenteisti strategici, sicuramente farà sì che nei prossimi mesi ci sarà un vero e proprio aumento esponenziale delle ispezioni.

 

Quali sono gli orari?

 

Ricordiamo che l’Inps, al riguardo delle visite fiscali, spiega:

 

  • Le visite fiscali possono essere disposte direttamente dall’Inps o su richiesta del datore di lavoro per i propri dipendenti;
  • I lavoratori hanno l’obbligo di rendersi reperibili, cioè di trovarsi al proprio domicilio, riportato sul certificato medico, durante le fasce orarie di reperibilità malattia che sono diverse tra i dipendenti pubblici e privati;

 

Gli orari delle visite fiscali 2018 (qui un approfondimento) sono:

 

  • Per i dipendenti privati, gli orari da rispettare sono la mattina dalle 10:00 alle 12:00, il pomeriggio dalle 17 alle 19;
  • Per i dipendenti pubblici, invece, gli orari sono la mattina dalle 9:00 alle 13:00 e il pomeriggio dalle 15:00 alle 18:00.

 

 

Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
avatar
  Subscribe  
Notificami