lentepubblica

PNRR e contributo per revisione dei prezzi: la nota Anci

lentepubblica.it • 31 Agosto 2022

pnrr-contributo-revisione-prezziL’Anci, Associazione Nazionale dei Comuni Italiani, ha curato una nota di lettura, utile in ottica PNRR, sulla disciplina delle modalità di accesso al contributo per la revisione prezzi.


In applicazione dell’articolo 26 del dl Aiuti (dl 50/2022) è disponibile il testo del DPCM che disciplina l’accesso al Fondo per l’avvio delle opere indifferibili a sostegno dei maggiori oneri per revisione prezzi, in corso di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale.

Da più di un anno, infatti, il rincaro sui materiali, ha colpito imprese e stazioni appaltanti.

La variazioni dei prezzi dei materiali ha registrato un incremento tra il 70% e il 114% nel secondo semestre del 2021 (rispetto alla media del 2020).

Il Governo ha voluto così spingere su questa agevolazione per i seguenti motivi:

  • la crisi energetica causata dalla guerra in Ucraina, che rischia di far alzare ulteriormente i prezzi di alcuni materiali;
  • e la necessità di portare avanti e mettere a regime le cosiddette “opere indifferibili”, finanziate in tutto o in parte tramite il PNRR.

PNRR e contributo per revisione dei prezzi: la nota Anci

Una recente nota di lettura elaborata dall’Anci analizza la disciplina delle modalità di accesso al “Fondo per lavvio di opere indifferibili per la revisione prezzi riguardanti le opere del PNRR.

Il DPCM riguarda le opere finanziate in tutto o in parte con risorse:

  • del PNRR (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza)
  • e del PNC (Piano Nazionale Complementare al PNRR)

Il provvedimento disciplina pertanto l’accesso al Fondo per consentire lavvio, entro il 31 dicembre 2022, delle procedure di affidamento per le opere che hanno bisogno di un fabbisogno finanziario aggiuntivo.

Nello specifico il decreto individua due tipologie di intervento per lassegnazione delle risorse:

  • ordinaria (per le Amministrazioni statali);
  • semplificata (riservata agli enti locali).

 l’accesso al fondo, sotto forma di contributo, ha una forma semplificata che non prevede alcuna istanza solo per gli enti locali titolari di interventi finanziati da risorse PNRR.

Si tratta di una norma di favore per i Comuni e le Città Metropolitane, che consente un’accelerazione dell’adeguamento dei quadri economici delle opere indicate nell’Allegato al DPCM.

Il testo completo della nota

Qui di seguito potete consultare il testo completo della nota Anci.

 

 

0 0 votes
Article Rating

Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments