Poletti: “apprendistato importante, valutiamo una semplificazione”

lentepubblica.it • 7 Marzo 2014

Al termine di una giornata fitta di incontri con le parti sociali, il ministro del Lavoro ha sottolineato che “serve un meccanismo che consenta un buon modo di entrare nel mondo del lavoro. Non c’è un’unica via ma molte porte e l’apprendistato è una porta importante”.

L’apprendistato è un’importante via d’accesso al lavoro e il governo sta valutando se semplificarlo o aggiungere una nuova forma contrattuale come il contratto d’inserimento. Lo ha sottolineato il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, secondo cui “serve un meccanismo che consenta un buon modo di entrare nel mondo del lavoro. Non c’è un’unica via ma molte porte e l’apprendistato è una porta importante”. “Dobbiamo evitare – ha spiegato Poletti durante la registrazione di Porta a Porta – di aggiungere un’altra forma contrattuale se questa cannibalizza l’altra. Stiamo valutando di fare un’operazione sull’apprendistato che semplifichi e lo renda più efficiente. Se ci renderemo conto – ha aggiunto – che serve un’altra via, come il contratto di inserimento, lo vedremo”. “Abbiamo l’obiettivo – ha aggiunto il ministro – di semplificare l’accesso al lavoro. Oggi lo strumento di accesso essenziale è l’apprendistato, ma ha una serie di implicazioni e condizioni che non lo hanno reso agibile come volevamo”. “Stiamo facendo un’analisi – ha quindi evidenziato – per vedere se la soluzione più efficiente può essere trovata con la semplificazione dell’apprendistato o se va affiancata con contratti a tutele crescenti. Non possiamo cancellare con un tratto di penna la storia dei contratti di questo Paese”. “Vogliamo lavorare – ha quindi detto il ministro del Lavoro – per produrre un dato di semplificazione. Dobbiamo evitare di fare errori che poi ci porteremmo per lungo tempo”. Nel suo intervento televisivo, arrivato al termine di una giornata fitta di
incontri con le parti sociali, Poletti ha anche affermato che è il momento di superare la cassa integrazione in deroga, arrivando a ”uno strumento in grado di rispondere alle esigenze” che si pongono.
FONTE: Confcommercio
apprendistato 2
0 0 votes
Article Rating
Fonte:
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments