La Polizia Locale potrà utilizzare le Bodycam

lentepubblica.it • 19 Agosto 2020

polizia-locale-bodycamIn considerazione delle esigenze operative per il potenziamento delle iniziative in materia di sicurezza urbana, potranno essere adottati i dispositivi “bodycam”.


La Polizia Locale potrà utilizzare le Bodycam: sottoscritta l’ipotesi di contratto tra la Polizia locale e i sindacati dei lavoratori.

Al momento il Comune di Genova risulta capofila dell’iniziativa, ma questo rappresenta un precedente valido per tutta Italia.

Polizia Locale e utilizzo delle Bodycam

La decisione di dotare di telecamere alcuni agenti è arrivata con la sottoscrizione da parte dell’Amministrazione Comunale genovese dell’ipotesi di contratto collettivo decentrato integrativo da Cgil Fp, Fps e Uil Fpl riguardante la Polizia Locale.

I dispositivi “bodycam” consentono la registrazione di immagini in occasione di situazioni pericolose o a rischio al fine di perseguire il duplice obiettivo di

  • contribuire ad assicurare elevati standard di sicurezza degli operatori della Polizia locale
  • e di poter acquisire nel caso di illeciti o di situazioni critiche tutti gli elementi utili all’accertamento e alla documentazione probatoria dei fatti che costituiscono reato.

Gli operatori avranno la facoltà di portare con sé i dispositivi che saranno attivabili esclusivamente dagli stessi operatori che li indossano.

È esclusa la possibilità di utilizzare il sistema per finalità di controllo dei lavoratori, per fini disciplinari o per la valutazione delle prestazioni lavorative.

I dati audio visivi raccolti potranno essere utilizzati per fini investigativi o per la ricostruzione dei fatti. Questi dati saranno conservati per un tempo congruo, nel rispetto dei limiti di cui alla normativa vigente sul trattamento dei dati personali.

 

0 0 vote
Article Rating
Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments