Prestito per pensionati? Una formula facile e sicura!

lentepubblica.it • 15 Marzo 2020

prestito-pensionatiNella società moderna, sempre più caratterizzata da dinamiche frenetiche, la pensione viene da molti percepita come una meritata pausa. Giunti ad un traguardo così importante, tutti pensano che concludere una lunga carriera lavorativa significhi necessariamente “essere felici”. Ma è davvero così?


In uno scenario di “vita normale”, dove nulla cambia se non l’impegno orario giornaliero, emergono desideri da lungo tempo rimasti sopiti, spesso destati dal bisogno di sentirsi ancora dinamici oppure semplicemente trasportati dal bisogno di realizzare progetti giovanili abbandonati da anni.

Il budget a disposizione può rappresentare uno dei limiti più grandi alla realizzazione di tali desideri. Diversamente da quanto si possa immaginare, l’accesso ad un prestito per pensionati è piuttosto semplice poiché gli Istituti di credito li considerano, rispetto ad altre tipologie di clienti, più sicuri.

I prodotti finanziari ad essi riservati, sono accompagnati quasi sempre da una polizza assicurativa che garantisce la banca o l’istituto finanziario in caso che il titolare del prestito venga meno ai suoi obblighi.

 

Quali sono in vantaggi di questa tipologia di Prestito?

  • E’ possibile ottenere fino a 50.000 euro, con dilazioni fino a 10 anni ad un tasso agevolato;
  • il prestito è erogabile anche con altri finanziamenti in corso e può essere estinto in qualsiasi momento;
  • viene richiesta una “firma singola” e non è richiesta “nessuna motivazione” a garanzia;
  • la pratica di finanziamento è accessibile fino a 85 anni di età (allo scadere del finanziamento).

Il prestito è rivolto a tutte le categorie di pensionati INPS (ex INPDAP, IPOST, ENPALS), anche attraverso la formula della ‘cessione del quinto della pensione’.

Come ottenere un prestito in tempi brevi?

Per accorciare i tempi necessari all’erogazione del finanziamento è possibile rivolgersi ad istituti finanziari online, che come Directafin operano da anni in Convenzione con l’INPS; un istituto finanziario in grado di gestire velocemente l’istruttoria senza intoppi burocratici  e con condizioni più vantaggiose.

 

Chi può richiedere un Prestito per Pensionati?

Questa particolare formula di prestito può essere richiesta da chi possiede una Pensione di Anzianità, di Vecchiaia o di Reversibilità, a condizione che il termine del finanziamento avvenga entro gli 85 anni di età. Rispettando alcune condizioni, possono essere valutate anche le Pensioni di Invalidità e/o Inabilità (categoria IO).

Non può richiedere il prestito chi ha una Pensione di Invalidità Civile, una Pensione Sociale o un Assegno Sociale.

Fonte: articolo di Giusi Meli [articolo sponsorizzato]
avatar
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
Nicola Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Nicola
Ospite
Nicola

Da quanti numeri consecutivi della vostra newsletter ricordate con un articolo di questo prestito per pensionati? È proprio necessario martellare con questa insistenza? È corretto invogliare continuamente ad indebitarsi?