UPI: appello per salvare il futuro del personale nelle Province

lentepubblica.it • 18 Dicembre 2014

Legge stabilita’ e Province: dall’Upi appello al Senato Pastacci “Modificare le norme sul personale”.

“Dare risposte a 20 mila persone che vedono messo a rischio il futuro lavorativo”

“Il Senato ha la possibilità’ di intervenire a modificare l’emendamento del Governo sul personale delle Province e delle Citta’ metropolitane: cosi come e’ ora rischia di produrre effetti davvero preoccupanti per l’occupazione e complica ulteriormente la gia’ difficile attuazione della riforma Delrio”. E’ l’appello del Presidente dell’Upi Alessandro Pastacci alla Commissione bilancio del Senato, dove tra oggi e domani si discuteranno gli emendamenti alla finanziaria sulle Province e sulle Citta’ metropolitane.

“Nei nostri enti la giustificata preoccupazione dei dipendenti sta creando un clima di allerta sociale: e’ necessario dare risposte a 20 mila persone che vedono messo a rischio il loro futuro lavorativo. Le soluzioni possibili ci sono, e sono soluzioni che partono, prima di tutto, dal percorso di attuazione della riforma delle Province, che sposta funzioni e il personale corrispondente in altri enti. Il Senato prenda in considerazione queste proposte e non sottovaluti la crescente tensione che si va creando nei territori”.

 

 

FONTE: UPI – Unione delle Province d’Italia

 

 

UPI

 

 

Fonte:
avatar
  Subscribe  
Notificami