fbpx

Province “abolite” assumono 17 nuovi dirigenti, è caos

lentepubblica.it • 4 Dicembre 2014

Gli enti che dovevano essere cancellati stanno nominando nuovi segretari generali con incarichi che arrivano anche a 150mila euro. Due sono appena approdati a Ferrara e a Varese, andate al voto con le nuove regole. Colpa dei ritardi sulla redistribuzione di competenze e risorse.

 

Continua a leggere dalla fonte: Il Fatto Quotidiano

Fonte:
avatar
  Subscribe  
Notificami