Sedute di Giunta e Consiglio Comunale: la Circolare sull’applicazione dei DPCM

lentepubblica.it • 30 Ottobre 2020

sedute-giunta-consiglio-comunale-circolare-dpcmIl Ministero dell’Interno in una Circolare chiarisce l’applicazione degli ultimi DPCM sulle Sedute di Giunta e Consiglio Comunale.


Ecco la circolare del ministero dell’Interno che chiarisce l’ambito di applicazione della disposizione degli ultimi DPCM (24 Ottobre e 18 Ottobre) in riferimento alle riunioni degli organi collegiali degli enti locali.

Riassumiamo qui di seguito le nuove disposizioni.

Sedute di Giunta e Consiglio Comunale: la Circolare del Ministero dell’Interno sui nuovi DPCM

Secondo l’art.73 del D.L. 17 Marzo 2020 n.18:

Al fine di contrastare e contenere la diffusione del virus COVID-19 […] i consigli dei comuni, delle province e delle citta’ metropolitane e le giunte comunali, che non abbiano regolamentato modalita’ di svolgimento delle sedute in videoconferenza, possono riunirsi secondo tali modalità. Nel rispetto di criteri di trasparenza e tracciabilita’ previamente fissati dal presidente del consiglio, ove previsto, o dal sindaco. Purche’ risultino individuati sistemi che consentano di identificare con certezza i partecipanti, sia assicurata la regolarita’ dello svolgimento delle sedute. E vengano garantiti lo svolgimento delle funzioni di cui all’articolo 97 del decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267. Nonche’ adeguata pubblicita’ delle sedute, ove previsto, secondo le modalita’ individuate da ciascun ente.

A stabilire una data di riferimento sulla questione in seguito arrivano i DPCM 30 Luglio 2020 (che come data aveva stabilito il 15 Ottobre) e il successivo DPCM 7 Ottobre (che ha delineato la data del 31 Gennaio 2021).

Questo termine si riferisce pertanto alle modalità delle riunioni collegiali, che potevano essere tenute anche in modalità remoto anche se non disciplinate fal relativo regolamento.

Con la pubblicazione, invece del DPCM 18 Ottobre (e come confermato anche dal DPCM 24 Ottobre) le riunioni devono essere svolte in modalità a distanza, salvo la sussistenza di motivate ragioni.

La circolare del Ministero dell’Interno tuttavia, pone l’attenzione su una questione. Vala a dire che le “riunioni delle Pubbliche Amministrazioninon sembrano ricomprendere le sedute degli organi collegiali di promanazione elettiva.

Raccomandazioni del Ministero

Ciò nonostante l’Ente Locale deve comunque valutare attentamente di scegliere il mezzo della riunione in remoto piuttosto di quella in presenza anche per le sedute di giunta e consiglio comunale. Anche se non si riscontra un obbligo legislativo allo stato attuale.

Questa rimane una scelta preferibile in coincidenza con l’andamento dei contagi da Covid-19 attuali.

Qualora si scegliesse la riunione in presenza, comunque, si devono rigorosamente rispettare tutti i protocolli di sicurezza anti-contagio.

A questo link il testo completo della Circolare.

 

5 1 vote
Article Rating
Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments