lentepubblica

Segretari comunali: via libera alle nuove assunzioni

lentepubblica.it • 14 Settembre 2022

segretari-comunali-nuove-assunzioniUn decreto del ministro della funzione pubblica Renato Brunetta, pubblicato in Gazzetta Ufficiale, sancisce il via libera alle nuove assunzioni di segretari comunali.


L’Italia, è stato ripetuto molte volte, ha un grande problema di carenza di segretari comunali.

L’allarme era stato già lanciato l’anno scorso dall’Anci (Associazione Nazionale dei Comuni Italiani): il quadro delineato era (ed è ancora) decisamente scoraggiante.

La mancanza di segretari all’interno dei Comuni, infatti, comporta la difficoltà per i Sindaci e gli Assessori di dar seguito agli indirizzi programmatici delle Amministrazioni, rallentando, se non impedendo, la gestione di molte funzioni e l’avvio di importanti attività o di opere.

Il Decreto del Ministro Brunetta, ora disponibile in Gazzetta Ufficiale, sancisce l’avvio di nuove assunzioni per i segretari comunali e proverà a rimediare a questa situazione.

Segretari comunali: via libera alle nuove assunzioni

Con il Decreto pubblicato da poco in Gazzetta Ufficiale il Ministro Brunetta apre finalmente alle assunzioni di nuovi segretari comunali.

Questo primo “lotto” di segretari è composto da 48 unità.

Come riportato da Italia Oggi, in questo caso si tratta dei residui delle cessazioni dal servizio per gli anni 2020 e 2021.

Ma si tratta di un segnale importante: un primo passo per porre un argine all’attuale saldo negativo di segretari nei Comuni, che al momento conta 3.124 unità in meno rispetto alle 5.367 sedi di segreteria.

Il decreto sostegni ter, nell’aprile scorso, aveva stabilito il fabbisogno per il 2022. Questi erano i numeri emersi dopo l’approvazione del testo:

  • 200 nuovi segretari, suddivisi nel seguente modo
    • 167 nuove unità (pari al 100% delle cessazioni registrate nel 2021)
    • e in più ulteriori 33 unità.

Si ricorda inoltre che il cosiddetto decreto sostegni ter ha inserito una norma che amplia le dimensioni del turnover di cui la categoria potrà beneficiare, portando al 120% la percentuale di nuove assunzioni a valere sulle cessazioni degli anni precedenti. Finora il turnover era fermo al 100%. 

In questo modo si apriranno a breve maggiori possibilità di assumere: ulteriori posti per segretari in misura maggiore rispetto a quelli andati in pensione.

Il testo del Decreto

Potete consultare qui di seguito il testo completo del documento in Gazzetta Ufficiale.

 

 

5 1 vote
Article Rating

Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Maurizio
Maurizio
15 Settembre 2022 7:44

Per fare cosa? Mancano i dipendenti che lavorano….