fbpx

Promemoria principali scadenze fiscali di Luglio 2016

lentepubblica.it • 1 Luglio 2016

enti non commerciali scadenza agevolazioni termineGiovedì 7 luglio. Entro oggi i CAF, professionisti abilitati o sostituti di imposta che prestano assistenza fiscale devono: 1) consegnare al sostituito (termine ultimo) copia della dichiarazione elaborata ed il relativo prospetto di liquidazione ; 2) trasmettere in via telematica all’Agenzia delle entrate, le dichiarazioni elaborate e i relativi prospetti di liquidazione, ivi comprese le scelte per la destinazione dell’otto, cinque e due per mille dell’imposta sul reddito delle persone fisiche.

 

Venerdì 15 luglio. Le pubbliche amministrazioni comunicano, mediante la piattaforma 3 elettronica del MEF per la certificazione dei crediti i dati relativi ai debiti non estinti, certi, liquidi ed esigibili per somministrazioni, forniture e appalti e obbligazioni relative a prestazioni professionali, per i quali, nel mese precedente, sia stato superato il termine di scadenza senza che ne sia stato disposto il pagamento.

 

Trasmissione telematica dei rendiconti 2015 alla Corte dei conti. Termine ultimo per l’invio telematico, attraverso il sistema SIRTEL (Sistema Informativo Rendicontazione Telematica Enti Locali), alla Sezione delle autonomie della Corte dei conti, del rendiconto dell’esercizio 2015, da parte dei Comuni con popolazione fino a 19.999 abitanti e delle Comunità montane.

 

Lunedì 18 luglio. Gli enti ed organismi pubblici nonché le Amministrazioni centrali dello Stato individuate dal D.M. 5 ottobre 2007 e dal D.M. 22 ottobre 2008 tenuti al versamento unitario di imposte e contributi tramite F24EP versano l’IVA addebitata in fattura sulle fatture d’acquisto soggette a “scissione dei pagamenti” emesse dal 1 gennaio 2015.

 

Entro oggi scade il termine per effettuare il versamento in acconto, relativo al mese precedente, dell’imposta regionale sulle attività produttive dovute dall’ente locale su retribuzioni, redditi assimilati, collaborazioni coordinate e continuative, redditi da lavoro autonomo occasionale e obblighi di fare, non fare e permettere, con modello F24EP (DM 421/1998; art. 32-ter D.L. 185/2008; R.M. 367/E del 12/12/2007).

 

Sabato 30 luglio. Mediante la variazione di assestamento generale, deliberata dall’organo consiliare, si attua la verifica generale di tutte le voci di entrata e di uscita, compreso il fondo di riserva ed il fondo di cassa, al fine di assicurare il mantenimento del pareggio di bilancio. L’organo consiliare provvede inoltre a dare atto del permanere degli equilibri generali di bilancio.

 

Entro il 31 luglio la Giunta presenta al Consiglio il Documento unico di programmazione per le conseguenti deliberazioni. Se alla data del 31 luglio risulta insediata una nuova amministrazione, e i termini fissati dallo Statuto comportano la presentazione delle linee programmatiche di mandato oltre il termine previsto per la presentazione del DUP, il DUP e le linee programmatiche di mandato sono presentate al Consiglio contestualmente, in ogni caso non successivamente al bilancio di previsione riguardante gli esercizi cui il DUP si riferisce

 

Fonte: CGIA Mestre
avatar
  Subscribe  
Notificami