lentepubblica

Ecco a quanto ammonteranno gli arretrati per la scuola

lentepubblica.it • 10 Dicembre 2022

a quanto ammonteranno arretrati scuolaEntro la fine dell’anno, i dipendenti del settore scuola riceveranno gli arretrati: ecco a quanto ammonteranno.


Arretrati scuola a quanto ammonteranno: dopo il via libera della Corte dei Conti e dell’Aran, è stato firmato definitivamente il CCNL Istruzione e Ricerca (2019-2021).

Questo consentirà di erogare l’anticipazione della parte economica ad una platea di più di un milione di dipendenti del settore scuola, compresi i settori dell’università e degli enti di ricerca.

Oltre agli aumenti, che si attesteranno a 101 euro al mese lordi per il personale docente, arriveranno anche gli arretrati.

Vediamo a quanto ammonteranno.

Arretrati scuola a quanto ammonteranno: le cifre per il settore scuola

Entro la fine di dicembre saranno erogati gli arretrati per i docenti e il personale scolastico.
Gli arretrati riguardano il periodo che va dal primo gennaio 2019 a dicembre 2022.

In media, gli arretrati ammonteranno a 2363 euro, per tutto il personale scolastico. Mentre, per i docenti, la somma sarà di 2450 euro medi.

L’erogazione avverrà dopo una vera e propria accelerazione dell’iter per l’approvazione dei contratti: in poco tempo, infatti, il CCNL è stato approvato dalla Corte dei Conti, il Ministero dell’Economia e il Consiglio dei Ministri, per dare la possibilità ai lavoratori del settore della scuola di ricevere il cedolino, entro la fine dell’anno.

A beneficiare dell’arrivo degli arretrati sarà una platea di circa 1,2 milioni di dipendenti pubblici.

Arretrati scuola a quanto ammonteranno: i commenti dell’Aran e del Ministro

Secondo il Presidente di Aran (Agenzia per la rappresentanza negoziale delle PA), Antonio Naddeo:

“con la firma entra immediatamente in vigore la parte economica del nuovo contratto collettivo di lavoro: in questo modo aumenti e arretrati potranno essere erogati entro fine anno. Allo stesso tempo si conclude il lungo lavoro con i sindacati sugli aspetti economici, anche se prosegue la trattativa sulla parte normativa”.

Come specificato dal Ministro dell’Istruzione Giuseppe Valditara, invece, era importante erogare gli arretrati entro la fine del 2022:

“Questo Natale docenti, personale amministrativo e in generale tutti i lavoratori del settore scolastico riceveranno più di duemila euro di arretrati nella loro busta paga. Sono orgoglioso di aver dato seguito a un impegno preso sin dal primo giorno del mio insediamento”.

3.4 5 votes
Article Rating
Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments