Alternanza Scuola Lavoro: criteri per progetti dei candidati agli Esami di Stato

lentepubblica.it • 12 Febbraio 2020

alternanza-scuola-lavoro-criteri-progetti-candidati-esami-di-statoIl CSPI conferma il proprio giudizio per il nuovo modello di alternanza scuola-lavoro anche come requisito di partecipazione agli esami di Stato per il secondo ciclo di istruzione.


Alternanza Scuola Lavoro: criteri per progetti dei candidati agli Esami di Stato. Il Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione (CSPI) ha formulato durante la seduta dell’11 febbraio 2020 un parere sull’argomento.

In modo particolare sui “Criteri per lo svolgimento dei percorsi per le competenze trasversali. E l’orientamento per i candidati interni ed esterni agli esami di Stato. Per il secondo ciclo di istruzione.” di cui agli articoli 13 e 14 del d.lgs. 13 aprile 2017, n. 62.

Il parere richiama quanto già espresso durante la seduta plenaria  del 28 agosto 2019, il parere sull’orientamento scolastico del 18 gennaio 2018 ed il parere autonomo sull’alternanza scuola-lavoro (ASL), introdotta dalla legge 107/2015

Ricordiamo che il più recente dei pareri, espresso solo qualche mese fa, il 28 agosto 2019, aveva evidenziato forti criticità rispetto a quanto proposto complessivamente dalle Linee guida relative ai PCTO (percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento), criticità che sono confermate anche rispetto all’introduzione dei percorsi nella prova d’esame di Stato della secondaria di secondo grado.

Nel parere si segnalano in modo puntuale alcune proposte per rendere più funzionale il testo dello schema di decreto. E si dà atto del fatto che il Ministero aveva già recepito buona parte delle indicazioni precedentemente formulate. Ma ciò nonostante, il CSPI ribadisce il complessivo giudizio già espresso nei pareri richiamati. A cui “rinvia per gli opportuni approfondimenti, stante la rilevante criticità dei temi trattati”.

 

Fonte: FLC CGIL - Federazione Lavoratori della Conoscenza
avatar
  Subscribe  
Notificami