L’Ansia nei bambini a Scuola influisce sui giorni di assenza? I risultati di uno studio

lentepubblica.it • 8 Marzo 2019

ansia-bambini-scuolaAnsia nei bambini a Scuola: un team di ricercatori della Exeter Medical School, che ha analizzato dettagliatamente la correlazione con i giorni di assenza, elaborando dati di ricerche realizzate in Europa, Asia e Nord America.


Il team si studio della Exeter Medical School ha classificato i fattori che influiscono sulla frequenza scolastica nelle seguenti categorie:

  • assenteismo (cioè assenze totali);
  • scuse / assenze mediche; 
  • assenze ingiustificate;
  • rifiuto della scuola, dove il bambino fatica a frequentare la scuola a causa di disagio emotivo, nonostante la consapevolezza di genitori e insegnanti.

I risultati di otto studi hanno suggerito una sorprendente associazione tra assenteismo e ansia, nonché il legame atteso tra ansia e rifiuto della scuola.

L’autrice principale Katie Finning ha dichiarato:

“L’ansia è una questione importante che non riguarda solo la scolarizzazione dei giovani, ma può anche portare a risultati accademici, sociali ed economici peggiori per tutta la vita. È importante raccogliere i segnali di pericolo e sostenere i nostri giovani il prima possibile. La nostra ricerca ha identificato una lacuna di studi di alta qualità in questo settore e abbiamo urgente bisogno di affrontare questo divario in modo da capire meglio come dare ai nostri giovani il miglior inizio di vita “.

La ricerca identifica anche la mancanza di studi di alta qualità sull’argomento. In particolare, occorrono maggiori ricerche che seguano i bambini nel tempo per distinguere chiaramente se l’ansia porta ad una scarsa frequenza scolastica o viceversa.

L’ansia può comportare nei più piccoli lo sviluppo di alcune sintomatologie, quali il mal di testa e dolore alla pancia, che anch’esse allontanano gli studenti dalla scuola.

 

Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
avatar
  Subscribe  
Notificami