fbpx

ATA III Fascia modello D3: una guida alle procedure

lentepubblica.it • 22 Marzo 2018

ata-iii-fascia-modello-d3ATA III fascia, modello D3: disponibile una guida alla modulistica e alle procedure per scegliere le 30 scuole per la graduatoria del personale ATA appartenente alla III fascia.


Gli aspiranti, che hanno presentato domanda di inserimento/aggiornamento della III fascia delle graduatorie di Istituto del personale ATA, devono procedere alla scelta delle sedi entro il 13 aprile 2018 (ore 14.00). La suddetta scelta, ossia l’invio per gli ATA III Fascia del modello D3, avviene telematicamente tramite il portale istanze online.

 

L’aspirante può indicare, complessivamente per tutti i profili per cui ha titolo, non più di 30 istituzioni scolastiche. La compilazione della presente istanza avviene secondo le disposizioni previste dal D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445 “TESTO UNICO DELLE DISPOSIZIONI LEGISLATIVE E REGOLAMENTARI IN MATERIA DI DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA”.

 

In particolare:

 

 

  • L’inoltro della domanda di scelta sedi o il suo annullamento sono possibili sino al termine della data di scadenza della presente istanza.
  • I dati riportati dall’aspirante assumono il valore di dichiarazioni sostitutive di certificazione rese ai sensi dell’articolo 46; vigono, al riguardo, le disposizioni di cui all’articolo 76 che prevedono conseguenze di carattere amministrativo e penale per l’aspirante che rilasci dichiarazioni non corrispondenti a verità.
  • Durante il periodo di validità delle graduatorie di cui alla presente procedura di reclutamento, in occasione del conseguimento, da parte dell’aspirante, del primo rapporto di lavoro a tempo determinato, i competenti uffici dell’amministrazione scolastica dispongono gli adeguati controlli sulle dichiarazioni rese dall’aspirante secondo quanto previsto dagli articoli 71 e 72.
  • I dati richiesti nel modulo di domanda sono acquisiti in quanto strettamente funzionali all’espletamento della presente procedura di reclutamento e assumono il carattere di riservatezza previsto dal decreto legislativo del 30/06/2003, n. 196.

 

Ricordiamo quali sono i motivi di esclusione:

 

a) aver presentato domanda in più istituzioni scolastiche nella stessa provincia o in province diverse;
b) aver presentato domanda on line di scelta delle istituzioni scolastiche priva della necessaria presupposta domanda di inserimento o di conferma aggiornamento;
c) risultare privi di qualcuno dei requisiti specifici di accesso e generali di ammissione;
d) aver effettuato autodichiarazioni mendaci o abbiano prodotto certificazioni o autocertificazioni false.

 

Non è invece motivo di esclusione dalle procedure ATA III fascia del modello D3 non aver riportato il punteggio del 2014. Questo per chi era già inserito in graduatoria.

 

N.B. Ovviamente è necessario verificare la correttezza del codice fiscale inserito e la congruità con quello con cui l’aspirante è registrato a Polis.

Fonte: Orizzonte Scuola (www.orizzontescuola.it)
avatar
  Subscribe  
Notificami