Avvio Anno Scolastico 2020-2021: ecco tutti i dettagli

lentepubblica.it • 28 Luglio 2020

avvio-anno-scolastico-2020-2021In questi giorni è arrivato l’ok all’avvio delle lezioni per il prossimo anno scolastico: ecco tutto quello che occorre sapere.


Avvio Anno Scolastico 2020-2021, ecco tutti i dettagli: inizio delle lezioni, informazioni sul calendario scolastico e attività di integrazione e recupero.

Ricordiamo infatti che in questi giorni la Ministra Lucia Azzolina ha firmato l’ordinanza che stabilisce l’avvio delle lezioni per l’anno scolastico 2020/21.

Le decisioni che riguardano la tutela della salute pubblica verranno ovviamente prese con la collaborazione continua tra Miur, Ministero della Salute, Commissario Arcuri e Comitato tecnico-Scientifico.

Avvio anno scolastico 2020-2021

Uno dei punti fermi del nuovo anno scolastico è la partenza delle lezioni, fissata al prossimo 14 Settembre.

La data prevista dall’ordinanza vale per tutte le scuole

  • dell’infanzia
  • del primo ciclo
  • e del secondo ciclo di istruzione

appartenenti al sistema nazionale di istruzione, compresi i Centri provinciali per l’istruzione degli adulti, su tutto il territorio nazionale.

Calendario Scolastico comunque a discrezione delle Regioni

Le Regioni adotteranno, poi, le determinazioni di propria competenza in materia di calendario scolastico, ferma restando la necessità di effettuare almeno duecento giorni di lezione, secondo quanto stabilito dalla normativa vigente.

Integrazione e Recupero

Confermato, inoltre, lo svolgimento, a decorrere dal 1° settembre 2020, delle attività di integrazione e recupero degli apprendimenti relativi all’anno scolastico 2019/2020.

Rescissione del contratto di ATA e Docenti in caso di nuovo lockdown

Sembra assurdo ma in realtà questo passaggio è stato inserito in un emendamento approvato all’interno della nuova Ordinanza.

Si tratta di una norma che licenzia i precari scolastici in caso di nuova chiusura generalizzata:

“attivare ulteriori posti di incarichi temporanei di personale docente e amministrativo, tecnico e ausiliario (ATA) a tempo determinato dalla data di inizio delle lezioni o dalla presa di servizio fino al termine delle lezioni, non disponibili per le assegnazioni e le utilizzazioni di durata temporanea. In caso di sospensione dell’attività in presenza, i relativi contratti di lavoro si intendono risolti per giusta causa, senza diritto ad alcun indennizzo”.

Convocato il tavolo per la Sicurezza

Infine si fa presente che il Ministero dell’Istruzione ha convocato per giovedì 30 luglio alle ore 9.00 il Tavolo con i sindacati per la definizione del protocollo di sicurezza per l’avvio del nuovo anno scolastico.

Si tratta di un appuntamento fondamentale al fine di condividere modalità di ripresa delle attività didattiche a settembre che siano effettivamente in presenza e in condizioni di sicurezza per tutti, personale scolastico e studenti.

 

3.7 3 votes
Article Rating
Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments