Concorsi Scuola, competenze linguistiche: Inglese unica lingua di riferimento?

lentepubblica.it • 4 Febbraio 2020

concorsi-scuola-competenze-linguistiche-ingleseA rispondere in questo senso è stato il Ministero dell’Istruzione, che ha risposto a un’interrogazione posta dai sindacati sull’argomento.


Concorsi Scuola, competenze linguistiche: l’Inglese è l’unica lingua senza alcuna alternativa? Il caso era emerso a seguito della richiesta di alcuni sindacati.

Nello specifico, i sindacati chiedevano di far scegliere ai candidati, come nei precedenti concorsi, una lingua in alternativa all’inglese.

Scopriamo in quale direzione si è mosso il Ministero e qual è stata la risposta fornita a coloro che hanno posto l’interrogativo.

Concorsi Scuola, competenze linguistiche: l’Inglese è l’unica lingua tenuta in considerazione?

Il quesito è stato sollevato poichè nei concorsi scuola attesi entro la fine di febbraio ci saranno apposite parti delle prove in cui i docenti dovranno dimostrare competenze di lingua inglese al livello almeno B2.

Il dubbio che era sorto ai sindacati era quello sulla lingue da considerare ai fini delle competenze linguistiche per il concorso.

Si chiedeva infatti se, come nei precedenti concorsi, si potesse optare per una delle quattro lingue comunitarie tra francese, inglese, spagnolo e tedesco. Sempre con lo stesso riferimento di possedere almeno al livello B2 del Quadro comune europeo di riferimento per le lingue.

Di conseguenza, alla domanda posta il MIUR ha risposto in questo modo:

L’accertamento delle competenze linguistiche, previsto nell’ambito di tutte le procedure concorsuali, è stato limitato alla lingua inglese in virtù del novellato articolo 37 del d. lgs. 165/2001. Il d.lgs. 25 maggio 2017, n. 75 (successivo al d.lgs. n. 59/2017), ha infatti sostituito, in via generale e per tutte le pubbliche amministrazioni, all’accertamento “ di almeno una lingua straniera” quello della sola lingua inglese.”

Dunque, ciò detto, si deve affermare che i nuovi bandi di concorso scuola in arrivo attesi per il mese di febbraio prevedranno solo l’inglese come lingua straniera alternativa ed oggetto di verifica.

 

Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
avatar
  Subscribe  
Notificami