fbpx

Concorso Docenti: come si formerà la graduatoria dopo gli orali?

lentepubblica.it • 27 Giugno 2016

graduatorie concorso docenti oraliIl concorso a cattedra 2016 procede il suo iter di svolgimento con la conclusione delle prove scritte, lo svolgimento delle prove pratiche, laddove previsto, e la correzione degli scritti da parte delle commissioni. Terminata la correzione delle prove scritte, i candidati riceveranno (per alcune classi di concorso ciò è già avvenuto) nell’indirizzo di posta elettronica, fornito in sede di presentazione della domanda di partecipazione, la comunicazione del superamento (o meno ) della prova scritta, nonché la data, l’ora e la sede di svolgimento della prova orale. Nelle varie comunicazioni ministeriali si raccomanda agli uffici di rispettare il termine dei 20 giorni antecedenti lo svolgimento della prova per inoltrare la suddetta comunicazione.

 

Ricordiamo che i candidati, nel compilare la domanda di partecipazione, hanno dichiarato i titoli culturali e di servizio posseduti, che non sono stati, sino ad ora, oggetto di valutazione e controllo. Queste due ultime operazioni si svolgeranno appunto dopo il superamento delle prove orali e la comunicazione all’USR.

 

I candidati, che hanno superato la prova orale, devono, pertanto, presentare all’USR i titoli dichiarati nella domanda di partecipazione al concorso entro 15 giorni dalla comunicazione del superamento della prova.

 

Le commissioni valuteranno esclusivamente i titoli dichiarati nella domanda di partecipazione e posseduti entri il  termine di scadenza della medesima.

 

Terminate le prove orali e la valutazione dei titoli, si passerà alla costituzione delle graduatorie di merito, inserendovi un numero di candidati pari al numero dei posti messi a bando, maggiorati del 10%.

 

La compilazione delle graduatorie è di competenza delle commissioni, mentre spetta all’USR responsabile della procedura approvarle  e pubblicarle.

 

I candidati, che hanno partecipato alla procedura concorsuale per ambiti disciplinari verticali, sono collocati in una graduatoria comune a ciascun ambito disciplinare, in cui confluirà un numero di docenti pari alla somma dei posti banditi per ciascuna delle classi di concorso dell’ambito stesso, con una maggiorazione massima del 10%.

 

Relativamente agli ambiti disciplinari orizzontali i candidati sono collocati nelle rispettive graduatorie nel limite massimo corrispondente ai posti banditi per le distinte classi di concorso, o ambitoverticale AD04, con una maggiorazione massima del 10% .

 

Per le classi di concorso, per le quali è stata disposta l’aggregazione territoriale delle procedure a causa dell’esiguo numero dei posti banditi, sono approvate graduatorie distinte per ciascuna regione.

Fonte: Orizzonte Scuola (www.orizzontescuola.it)
avatar
  Subscribe  
Notificami