Concorso DSGA: il piano di formazione per i neoassunti

lentepubblica.it • 17 Settembre 2020

concorso-dsga-formazione-neoassuntiConcorso DSGA: si è tenuto l’incontro di informativa tra il Ministero dell’Istruzione e le Organizzazioni sindacali, riguardante il Piano di formazione per i vincitori del concorso neoassunti.


Si tratta della formazione in ingresso rivolta ai DSGA risultati vincitori del concorso ordinario e immessi in ruolo per l’a.s. 2020/2021.

L’amministrazione ha illustrato la bozza del Piano con gli interventi formativi in programma.

Gli interventi sono diretti a garantire un accompagnamento ed un’integrazione costante nel contesto scolastico.

Concorso DSGA: il piano di formazione per i neoassunti

Questi i punti principali del Piano:

  • innanzitutto le iniziative di formazione saranno suddivise in tre fasi fondamentali: incontri di formazione on-line; laboratori formativi dedicati on-line; redazione di un elaborato finale;
  • poi, i contenuti formativi riguarderanno essenzialmente temi di carattere pratico quali, ad esempio, la gestione delle scuole in fase di emergenza e di rientro alla normalità, oppure gli strumenti e le modalità di lavoro agile, ecc…;
  • inoltre gli incontri risulteranno affidati a 18 scuole capoluogo di Regione e si avvarranno di formatori/facilitatori provenienti dalle istituzioni scolastiche e che verranno individuati attraverso avviso pubblico;
  • e infine i corsi dovranno essere avviati entro il 15 novembre 2020 e dovranno concludersi entro il 6 marzo 2021.

Il parere della FLC CGIL

Il Sindacato evidenzia il fatto di aver chiesto delle modifiche a integrazione del testo proposto:

  • in primi luogo si richiede un ampliamento della modalità laboratoriale, con affiancamento di un Tutor che possa accompagnare il complesso lavoro dei direttori;
  • inoltre, si chiede l’inserimento di un riferimento al contratto e al periodo di prova nella nota di accompagnamento per gli USR;
  • infine, si richiedono modifiche nell’utilizzo delle risorse finanziarie messe a disposizione per le esigenze di formazione in rapporto alle assunzioni realmente effettuate.

 

0 0 vote
Article Rating
Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments