Docenti “no green pass”: il procedimento disciplinare secondo la Cassazione

Simone Chiarelli • 12 Settembre 2021

docenti-no-green-pass-procedimento-disciplinare-cassazioneDisponibile l’ultimo video commento a cura del Dottor Simone Chiarelli, oggi dedicato a una Sentenza della Cassazione che fornisce indicazioni importanti sul procedimento disciplinare per i Docenti cosiddetti “no Green Pass”.


Il Governo, infatti, ha ampliato la platea delle attività e dei servizi in cui sarà obbligatorio esibire il certificato verde.

Inoltre, sarà obbligatorio anche per il personale scolastico e universitario e gli studenti universitari e per i trasporti di media lunga percorrenza.

La certificazione verde sarà obbligatoria per:

  • Tutto il personale scolastico e universitario del sistema nazionale di istruzione (corpo docenti, personale amministrativo e presidi);
  • E per gli studenti universitari che dovranno seguire le lezioni in presenza e sostenere gli esami.

Maggiori informazioni a questo link.

Per quanto riguarda invece i procedimenti disciplinari, la Cassazione, con Sentenza 23524/2021 del 27 agosto, sostiene che il Dirigente Scolastico non può decidere in maniera autocratica di sospendere dall’insegnamento i propri docenti.

La competenza spetta invece all’Ufficio per i Procedimenti Disciplinari (U.P.D.).

Una Sentenza molto interessante dunque, che merita il giusto approfondimento.

Docenti “no green pass”: il procedimento disciplinare secondo la Cassazione

Per commentare la Sentenza della Cassazione, Simone Chiarelli, dirigente di Pubblica Amministrazione Locale ed esperto in questioni giuridiche di diritto amministrativo nei settori degli appalti, SUAP, e disciplina generale degli Enti locali, ha messo a disposizione un video.

Qui di seguito potete consultare il video completo con la spiegazione del dottor Simone Chiarelli.

0 0 votes
Article Rating
Fonte: articolo della redazione, video di Simone Chiarelli
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments