Educazione Finanziaria: nelle Scuole il progetto €cono-mix

lentepubblica.it • 19 Novembre 2015

Hands In Front Of ChalkboardEconomia, denaro, legalità, fiscalità, sostenibilità, imprenditorialità, previdenza: sono queste le categorie ispiratrici della manifestazione sull’educazione finanziaria dei giovani.

 

Il prossimo 3 dicembre, l’Agenzia delle Entrate ospiterà nella propria sede, per il progetto Fisco & Scuola, studenti delle scuole primarie di Roma, nell’ambito della prima edizione di “€cono-mix, le Giornate dell’Educazione Finanziaria – Economia, denaro, legalità, fiscalità, sostenibilità, imprenditorialità, previdenza”, l’evento nato dalla sottoscrizione – da parte del ministero dell’Economia e delle Finanze e di altre tredici Istituzioni ed enti attivi nella promozione della cultura economica nelle scuole – della Carta di intenti su “Economia e Legalità” e che si svilupperà nell’arco di due settimane, dal 23 novembre al 4 dicembre.

 
Per la realizzazione dell’iniziativa, soggetti pubblici e privati lavorano insieme per diffondere la conoscenza finanziaria tra i giovani, obiettivo strategico per la crescita della società, da perseguire anche attraverso l’introduzione di argomenti economici negli attuali programmi scolastici. In “Economia e Legalità” è stata ribadita l’importanza della “collaborazione con tutti i soggetti educativi per diffondere nelle nuove generazioni la cultura della legalità, del rispetto delle regole, dell’integrazione e del dovere civico della contribuzione”. Inoltre in quest’ottica, “si intende promuovere nei giovani l’interesse, la conoscenza e la consapevolezza per le tematiche dell’economia, della finanza e della legalità fiscale, individuando percorsi di formazione volti a diffondere la conoscenza dei principi della Costituzione tra le giovani generazioni”. Infine, “lo scopo ultimo è fornire a docenti e studenti specifiche competenze atte a favorire comportamenti attivi e consapevoli in relazione a temi quali: educazione economica, educazione finanziaria, educazione fiscale, legalità economica”.

 

È stato stilato un programma che prevede l’intervento dei diversi enti che offrono così un contributo ciascuno secondo la propria prospettiva, per ottenere un panorama finale a 360 gradi, nell’ambito economico-giuridico. La sinergia tra i vari soggetti comporta altri vantaggi “secondari”: comunica un modo di agire, cioè la capacità di offrire le proprie competenze, senza sovrapporsi, per ottenere un risultato di maggiore efficacia.

 

L’Agenzia delle Entrate partecipa all’iniziativa il 3 dicembre con il progetto Fisco & Scuola. Si rivolgerà agli studenti delle scuole primarie per illustrare l’importanza del rispetto delle regole fiscali finalizzato al concetto di solidarietà sociale. Più nel dettaglio, ospiterà nella sua sede centrale alcune scolaresche per spiegare i fondamenti del vivere civile e la centralità del loro ruolo quali futuri contribuenti, facendo riferimento ai principi contenuti nella Costituzione Italiana, che sono alla base del nostro sistema tributario.

Fonte: Fisco Oggi, Rivista Telematica dell'Agenzia delle Entrate - articolo di Rosa Colucci
avatar
  Subscribe  
Notificami