fbpx

Esami di Stato: pubblicata circolare per l’organizzazione

lentepubblica.it • 27 Maggio 2015

Esame di statoConfermate le modalità operative già in vigore negli scorsi anni, compreso l’utilizzo del plico telematico per l’invio delle tracce delle prove scritte e il divieto sull’utilizzo dei cellulari ed apparecchiature elettroniche da parte dei candidati, pena l’esclusione dalle prove.

 

Gli adempimenti di carattere tecnico-operativo ed organizzativo finalizzati al regolare svolgimento delle operazioni degli esami di Stato conclusivi dei corsi di studio di istruzione secondaria di secondo grado sono stati illustrati, per l’a.s. 2014/2015, con la circolare pubblicata il 27 maggio.

 

La circolare ricalca quella degli anni scorsi.

 

È confermato l’uso del plico telematico per l’invio delle tracce delle prove scritte, secondo le indicazioni già fornite con circolare prot. n. 1382 del 21 aprile 2015.

 

Come sempre, è necessario utilizzare, per lo svolgimento delle prove d’esame, locali idonei sotto il profilo della sicurezza, dell’agibilità e dell’igiene, nonché dignitosi e accoglienti.

 

Le Commissioni, per poter svolgere nella maniera più agevole i propri compiti (elaborazione di verbali e di atti, esame di testi e documenti, formulazione della terza prova, correzione degli elaborati e conservazione di atti e fascicoli, ecc.), utilizzando di norma le funzioni dell’applicativo “Commissione web”, dovranno essere messe in condizione di servirsi di computer collegati alla rete Internet e delle stampanti in uso nelle rispettive scuole. Inoltre, dovranno essere messi a disposizione delle Commissioni, per le varie esigenze operative, il telefono, il fax, le attrezzature e i mezzi di comunicazione in dotazione.

 

Dovrà essere inoltre garantita la presenza e la collaborazione del personale ATA; in particolare, gli uffici di segreteria dovranno provvedere a caricare tutti i dati degli studenti necessari per l’utilizzo dell’applicativo “Commissione web”.

 

L’uso dei cellulari e di altre apparecchiature elettroniche è assolutamente vietato e i Dirigenti scolastici dovranno avvertire di questo i candidati.

 

Nei confronti di coloro che violassero tali disposizioni è prevista, la esclusione da tutte le prove di esame.

Fonte: Tecnica della Scuola (www.tecnicadellascuola.it) - articolo di Lara La Gatta
avatar
  Subscribe  
Notificami