fbpx

Escluso dalla gita scolastica, fa causa all’Istituto dopo 12 anni

lentepubblica.it • 24 Ottobre 2019

escluso-gita-scolastica-causaArezzo: venne escluso dalla gita scolastica. Per questo un ex studente fa causa al Liceo, chiedendo migliaia di euro come risarcimento.


Escluso dalla gita scolastica, fa causa all’Istituto dopo 12 anni.

Accade in provincia di Arezzo.

Secondo il ricorrente quel trauma, oltre a farlo sentire discriminato, fu alla base delle sue successive vicissitudini.

Escluso dalla gita scolastica, fa causa all’Istituto

Dodici anni fa escluso dalla gita scolastica a Amsterdam a causa del rendimento scadente. Per questo l’ex studente ora porta in tribunale il liceo “Città di Piero della Francesca” di Sansepolcro (Arezzo).

Ora il giovane chiede in pratica 400mila euro di risarcimento danni.

L’allora scolaro, di origini albanesi, parlò apertamente di discriminazioni.

L’avvocato del protagonista della vicenda, conferma che la vicenda provocò un trauma per il suo assistito che, oltre a farlo sentire discriminato, fu alla base delle successive vicissitudini e dei contrasti con l’istituto sfociati nell’esclusione dal liceo stesso.

La dirigenza della scuola si rifiutò di riaprire le porte allo studente anche in presenza di una diffida dell’ufficio scolastico regionale.

L’ex studente ha già ribaltato in corte d’appello a Firenze la situazione processuale.

I giudici hanno stabilito che il caso dovrà essere trattato nel merito dal tribunale civile ordinario, non da quello amministrativo. E la prima udienza sarà nel 2020. Intanto alla scuola e al ministero, le controparti dell’ex studente, tocca pagare le spese legali.

La scuola ha sempre sostenuto il corretto operato dei docenti e stigmatizzato il comportamento dell’alunno.

 

Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
avatar
  Subscribe  
Notificami