Ex istituti musicali pareggiati, nessun intervento dal Dl Enti Locali?

lentepubblica.it • 30 Aprile 2017

musicoterapiaIn una precedente notizia la FLC CGIL aveva rendicontato dell’impegno del MIUR a far inserire risorse e relativi processi delle statizzazioni degli ex istituti musicali pareggiati (ora denominati Istituti Superiori di Studi Musicali, ISSM), nel decreto legge sugli enti locali di imminente pubblicazione.


 

Sulla Gazzetta Ufficiale del 24 aprile scorso è stato pubblicato il Decreto Legge 50 concernente “Disposizioni urgenti in materia finanziaria, iniziative a favore degli enti territoriali, ulteriori interventi per le zone colpite da eventi sismici e misure per lo sviluppo”.

 

Nessuna risorsa è specificatamente destinata a finanziare i processi di statizzazione degli ISMM, nonostante alcuni istituti siano ormai in situazione pre-fallimentare e non più in grado neanche di garantire il pagamento regolare degli stipendi. Anzi, nell’ambito delle riduzioni di spesa previste dal decreto legge, anche l’Afam partecipa con un taglio delle risorse per il 2017 pari a 1,1 milioni di euro.

 

Nonostante i comunicati stampa del MIUR si tratta dell’ennesima dimostrazione della scarsa attenzione da parte del governo verso un settore che rischia di subire un pesantissimo ridimensionamento.

 

La FLC CGIL nel denunciare questa situazione, preannuncia la messa in campo di tutte le azioni di protesta e istituzionali necessarie per dare risposte concrete ai lavoratori, agli studenti e alle comunità locali.

Fonte: FLC CGIL - Federazione Lavoratori della Conoscenza, CGIL
avatar
  Subscribe  
Notificami