Immissioni in ruolo ATA 2019-2020: ecco tutti i dati

lentepubblica.it • 19 Luglio 2019

immissioni-in-ruolo-ata-2019-2020Immissioni in ruolo ATA a.s. 2019/2020: i dati. Il MIUR ha incontrato le organizzazioni sindacali per illustrare la circolare per l’adeguamento all’organico di fatto e i dati sulle richieste di stabilizzazioni. La FLC CGIL rivendica la copertura di tutti i posti liberi e risposte concrete sulla stabilizzazione dei facenti funzioni DSGA.


Immissioni in ruolo ATA 2019 2020. Durante l’incontro del 18 luglio 2019, il MIUR ha illustrato alle organizzazioni sindacali la bozza di nota per la richiesta dell’adeguamento dell’organico ATA alle situazioni di fatto. Le funzioni per le richieste di adeguamento si dovrebbero aprire il 19 luglio.

In particolare, è stato discusso il problema della carenza di DSGA i cui posti vacanti saranno ricoperti mediante utilizzo di assistenti amministrativi facenti funzione di DSGA, come definito dal CCNI Utilizzazioni e assegnazione provvisoria (articolo 14).

I dati analizzati dalla FLC CGIL

La FLC CGIL ha preliminarmente ribadito che l’amministrazione deve farsi carico presso il MEF perché si proceda al pagamento dell’indennità di reggenza per i DSGA.

Contemporaneamente, pur riconoscendo le difficoltà organizzative oggettive, abbiamo richiesto che la possibilità di eventuali disponibilità da parte degli assistenti amministrativi da una provincia ad un’altra e in subordine da una regione ad un’altra siano oggetto di un accordo sindacale che integri quanto disposto dal CCNI Utilizzazioni ed assegnazioni provvisorie, perché questa operazione che attiene a mobilità territoriale e professionale non può essere definito da un interpello legittimato da una circolare ministeriale: al contrario sono necessarie regole trasparenti e condivise e non lasciate ad atti unilaterali delle amministrazioni locali (regionali).

È peraltro paradossale che l’amministrazione porti in sede di informativa il problema della copertura dei posti dei DSGA mediante assistenti amministrativi facenti funzione e contestualmente non si impegni a portare avanti il confronto al tavolo appositamente istituito in seguito all’Intesa del 24 aprile 2019, e da troppo tempo non convocato, nonostante siano state avanzate proposte unitarie molto chiare e puntuali.

Abbiamo ribadito che occorrono risposte tempestive alle richieste che da tempo abbiamo avanzato circa il percorso riservato nel concorso per Direttore dei Servizi Generali e Amministrativi agli assistenti amministrativi facenti funzione di DSGA, le progressioni di carriera, la riattivazione degli accessi alle posizioni economiche e in ultimo abbiamo richiesto anche che l’adeguamento dell’organico di fatto coinvolga direttamente gli oltre 500 ex co.co.co. ancora costretti ad un contratto part-time forzato.

Immissioni in ruolo ATA a.s. 2019/2020

Il secondo punto all’ordine del giorno ha riguardato le immissioni in ruolo.

Infatti l’amministrazione si è limitata a presentare i dati delle disponibilità (vedi tabella) e delle cessazioni ribadendo che la richiesta di stabilizzazioni corrisponderà al normale turn-over (dunque 8.408 posti, come da dati INPS aggiornati all’11 luglio 2019, questo spiega le leggere oscillazioni rispetto alle disponibilità al termine della mobilità).

 

Profilo Organico O.D. 2019/2020 Titolari al 1.9.2019 Disponibilità Esubero Cessandi al 1.9.2019
DSGA 7.855 4.948 2.907 0 760
Assistenti amministrativi 46.582 42.299 4.283 0 2.242
Assistenti tecnici 16.055 14.383 1.672 0 809
Collaboratori scolastici 119.562 108.838 10.724 0 4.574
Cuochi 446 300 146 0 8
Addetti aziende agrarie 416 322 94 0 1
Guardarobieri 336 248 88 0 12
Infermieri 118 94 28 4 2
Totale nazionale 191.370 171.432 19.942 4 8.408

 

La FLC CGIL ha ribadito la ferma contrarietà alla solita politica al risparmio evidenziando che anche per il personale ATA è necessario un piano straordinario di assunzioni (in analogia con quello previsto per i docenti), di cui non si ha ancora notizia e che garantisca la copertura di tutti i posti liberi che sono quasi 20.000.

Inoltre annunciato che in assenza di riscontri positivi, che diano un segnale concreto di voler rispettare i patti sottoscritti nell’Intesa, valuteremo insieme gli altri sindacati, di indire lo stato di agitazione del personale, partendo dal dare indicazione agli assistenti amministrativi di rifiutarsi di assumere l’incarico di facente funzione di DSGA per l’anno scolastico 2019/2020, essendo le disfunzioni che si verranno a creare responsabilità esclusiva dell’Amministrazione.

La Dott.ssa Palumbo, Capo Dipartimento Miur, si è impegnata a riportare la nostra richiesta di convocazione del tavolo politico al Capo di Gabinetto.

Vi terremo aggiornati circa gli sviluppi.

Fonte: FLC CGIL - Federazione Lavoratori della Conoscenza
avatar
  Subscribe  
Notificami