Immissioni in ruolo: l’approvazione del Consiglio dei Ministri per l’a.s 2018/19

lentepubblica.it • 9 Agosto 2018

immissioni-ruolo-approvazione-2018-19Il Consiglio dei Ministri nella seduta di ieri 8 agosto 2018 ha approvato l’autorizzazione ad assumere, a tempo indeterminato, sui posti effettivamente vacanti e disponibili, per l’anno scolastico 2018/2019, 57.322 unità di personale docente, di cui 43.980 docenti su posto comune e 13.342 docenti su posto di sostegno; 46 unità di personale educativo; 212 dirigenti scolastici; 9.838 unità di personale ATA.

 

Le nomine dovranno essere effettuate entro il 31 agosto.

 

Per garantire l’avvio ordinato dell’anno scolastico, le nomine dovranno essere effettuate entro il 31 agostro 2018. Per quanto riguarda il concorso 2018 potranno essere utilizzate graduatorie pubblicate entro il 31 agosto.

 

Per il personale docente le nomine avverranno per il 50% dalle Graduatorie ad esaurimento e per il 50% dalle graduatorie dei concorso (2016 ed eventualmente 2018).

E’ possibile che rimangano dei posti vuoti, come già comunicato dall’USR Piemonte.

 

 

L’USR Piemonte ha diramato una circolare con l’elenco delle classi di concorso per le quali non si procederà ad immissioni in ruolo per l’a.s. 2018/19.

 

Si tratta, da un lato di classi di concorso per il quale il contingente non ha previsto assunzioni, dall’altro classi di concorso per le quali le graduatorie del concorso 2016 sono vuote e quelle del concorso 2018 non saranno pubblicate entro il 31 agosto 2018.

Le istruzioni operative (allegato A) prevedono infatti che si possa assumere da concorso 2018 solo se le relative graduatorie saranno pubblicate entro il 31 agosto 2018, altrimenti si slitta al 2019/20.

 

Una norma che non ha fatto i conti con lo stop di numerose commissioni durante i mesi di luglio e agosto.

Fonte: Orizzonte Scuola (www.orizzontescuola.it)
avatar
  Subscribe  
Notificami