fbpx

Immissioni in ruolo: tutti i dettagli sulle fasi e sull’assegnazione posti

lentepubblica.it • 3 Luglio 2015

immissioniIl Miur ha elaborato una tabella provvisoria della ripartizione della prima fase delle assunzioni, previste dal comma 94 del maximendamento approvato in Senato il 25 giugno.

 

Si tratta della fase (qualche docente l’ha ribattezzata fase 0), che si svolgerà secondo le norme attualmente in vigore, previste dall’art. 399 del T.U., e che prevede la ripartizione delle assunzioni autorizzate al 50% tra GaE e GM. Per GM si intendono sia quelle del concorso 2012, che quelle dei concorsi precedenti laddove ancora esistenti per classi di concorso non bandite nel 2012.

 

Tale fase dovrebbe concludersi entro il 31 agosto 2015, e riguarda 21.880 posti comuni derivanti dal turn-over e di 14.747 di sostegno (terza tranche piano Carrozza + rimanenza seconda tranche).

 

Dopo tale fase, scatta il piano straordinario di immissioni in ruolo, che prevede 3 ulteriori fasi, nelle quali saranno da attribuire 10.849 posti in organico di diritto già esistenti e, per quanto riguarda il potenziamento, 48.812 posti comuni + 6.446 posti di sostegno.

 

In queste fase le graduatorie eventualmente ancora residue dei concorsi ante 2012 saranno soppresse, e il piano straordinario riguarderà esclusivamente le GaE e le GM del concorso 2012 (tutti gli iscritti, non esiste più la distinzione tra idonei e vincitori). Le assunzioni avranno decorrenza 1° settembre 2015, ma avanziamo già molti dubbi sulla sua realizzazione in tempi veloci. In ogni cao

 

Il riepilogo FLC CGIL di queste 3 fasi:

 

  • nei limiti dei posti liberi nell’organico di diritto i destinatari vengono assunti nella loro provincia (o provincia della regione per il concorso) entro il 15/9/2015 con decorrenza giuridica ed economica, con le attuali procedure (50% e 50%)

 

  • quelli che non trovano posto nella fase a) vengono assegnati successivamente a domanda sui posti di O.D. rimasti liberi dopo la fase a) nelle varie province a livello nazionale indicate a domanda ed assunti con decorrenza giuridica 1/9/2015

 

  • quelli che non trovano posto neppure nella fase b) vengono assegnati all’organico aggiuntivo delle varie province a livello nazionale (sempre in base alla stessa domanda) ed assunti con decorrenza giuridica 1/9/2015

 

Per queste fasi si renderà necessario presentare domanda di assunzione (non sappiamo ancora se la domanda sarà obbligatoria), scegliendo l’ordine di priorità per tutte le province e l’opzione tra posto comune e sostegno, se in possesso del titolo di specializzazione. Il docente che, per la stessa classe di concorso, concorre per entrambe le graduatorie, deve scegliere per quale concorrere all’immissione in ruolo.

 

In tutte queste fasi, gli iscritti nelle GM precedono gli inclusi in GaE.

 

All’assunzione si provvede scorrendo l’elenco di tutte le iscrizioni nelle graduatorie, e in subordine in base al punteggio posseduto per ciascuna classe di concorso.

 

Ecco in allegato le tabelle, Regione per Regione.

Fonte: Orizzonte Scuola (www.orizzontescuola.it)
avatar
  Subscribe  
Notificami