Aprilia, panico all’Istituto Rosselli, studente lancia molotov

lentepubblica.it • 20 Dicembre 2018

istituto-rosselli-studente-molotovQuesta mattina momenti di paura all’Istituto Rosselli di Aprilia, dove uno studente ha lanciato 3 molotov degli 8 che portava nello zaino. Momenti di panico ma nessun ferito.


Questa mattina, giovedì 20 dicembre, sono state lanciate alcune molotov contro l’Istituto Rosselli di Aprilia, in provincia di Latina.

 

Sembra sia stato il gesto di un ragazzino 15enne che frequenta la scuola.

 

Non c’è stato nessun ferito ma si è inevitabilmente creato molto panico, una fuga scomposta degli studenti e un principio d’incendio provocato dalle tre bombe lanciate risolto in pochi istanti.

 

Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno fermato il ragazzo portandolo in caserma. Non è ancora chiaro il motivo per cui il giovane abbia voluto compiere questo gesto creando il panico nella scuola.

 

Tra le ipotesi al vaglio degli investigatori una probabile vendetta contro atti di bullismo subiti nell’istituto o legato all’andamento scolastico del ragazzo.

 

Il fatto

 

Il giovane, non appena entrato a scuola questa mattina, nell’Istituto Rosselli di Aprila aveva con sé 8 molotov nello zaino e ne ha lanciate tre in corridoio e nella tromba delle scale provocando un principio di incendio.

 

Lo studente girava per l’Istituto affollato di ragazzi intenzionato a lanciare tutti gli ordigni.

 

Gli insegnanti hanno lanciato l’allarme e evacuato la scuola facendo uscire tutti gli studenti il giovane, mentre il ragazzo è stato poi bloccato dai carabinieri subito intervenuti.

 

Non ci sono stati feriti, né intossicati dal fumo ma “solo” momenti di panico all’interno della scuola.

 

Adesso i carabinieri indagano per capire i motivi del gesto.

Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
avatar
  Subscribe  
Notificami