fbpx

Messa a disposizione: come inviarla

lentepubblica.it • 13 Settembre 2018

messa-a-disposizione-come-inviarlaCome inviare la messa a disposizione? In fase di compilazione della domanda di messa a disposizione bisogna stabilire se creare una messa a disposizione cartacea oppure no.


Infatti a seconda dei casi, può essere più conveniente inviare una domanda cartacea, in altri una domanda online. Ecco un riepilogo schematico sui casi in cui è consigliato utilizzare l’una o l’altra modalità.

 

In caso di domanda cartacea:

 

  1. è possibile consegnare la messa a disposizione a mano, presso gli istituti scolastici;
  2. è possibile inviarla alle scuole tramite raccomandata, dopo aver reperito gli indirizzi email;

 

In caso di domanda online:

 

  1. è possibile inviarla in autonomia tramite casella di posta ordinaria oppure tramite PEC (Posta Elettronica Certificata), dopo aver cercato gli indirizzi email delle scuole;
  2. è possibile avvalersi della piattaforma online Voglioinsegnare.it per inviare in modo rapido e veloce la messa a disposizione, scegliendo a quali province e ordini di scuola inviare la mad

 

 

Una volta compilato il modello della domanda di messa a disposizione è possibile:

 

  1. consegnare a mano la domanda di messa a disposizione agli istituti scolastici
  2. cercare gli indirizzi email delle scuole e spedire la mad via mail ordinaria o PEC
  3. utilizzare la piattaforma Voglioinsegnare.it per un invio rapido ed efficace della messa a disposizione

 

Grazie a Voglioinsegnare.it, infatti, gli aspiranti docenti e personale ATA possono inoltrare la propria messa a disposizione in oltre 50.000 istituti scolastici in tutta Italia.

 

Ricordiamo anche che maggiori saranno i titoli e le competenze indicate nella messa a disposizione, maggiori saranno le probabilità di essere selezionati.

 

 

CLICCA QUI PER INVIARE SUBITO LA TUA MESSA A DISPOSIZIONE

 

Invia ora il tuo curriculum alle scuole

Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
avatar
  Subscribe  
Notificami