Mobilità Docenti: stallo tra MIUR e Sindacati

lentepubblica.it • 26 Maggio 2016

pubblico impiego mobilitaNell’incontro al MIUR del 23 maggio 2016 è proseguita la discussione sulla sequenza contrattuale (art. 1 comma 5 del CCNI sulla mobilità) relativa al conferimento degli incarichi triennali ai docenti dell’ambito territoriale, da parte del dirigente scolastico (“chiamata diretta”).

 

Al termine dell’incontro, la distanza tra la posizione del MIUR e quella dei sindacati sul tema è rimasta immutata, tanto da spingere FLC CGIL, CISL Scuola, UIL Scuola e SNALS Confsal a chiedere un incontro al Ministro dell’Istruzione Stefania Giannini. Qui di seguito il testo della richiesta.

 

 

 

___________________

 

Sen. Stefania Giannini
Ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca
p.c. on. Davide Faraone
Sottosegretario di Stato – MIUR

 

 

 

Oggetto: sequenza contrattuale mobilità docenti – richiesta incontro urgente

 

Nell’incontro preliminare all’avvio della sequenza prevista dall’art. 1 comma 5 del CCNI sulla mobilità del personale del comparto scuola per il 2016/2017 si è riscontrata una notevole difficoltà a individuare possibili percorsi di costruttivo confronto, stante l’attestarsi della delegazione di parte pubblica su quelli che vengono ritenuti vincoli imprescindibili posti dalle disposizioni della legge 107/2015.

 

Diversamente, le scriventi Organizzazioni ritengono che sia possibile individuare spazi affinché “le procedure, le modalità e i criteri attuativi per l’assegnazione dei docenti titolari di ambito”, oggetto della sequenza di cui trattasi, siano definiti assicurando il rispetto delle esigenze di massima oggettività e trasparenza che si richiedono nello svolgimento di adempimenti aventi riflessi così importanti sulle condizioni di lavoro del personale, assicurando nel contempo la migliore agibilità organizzativa di operazioni rese ancor più complesse dalla prevedibile ristrettezza dei tempi entro cui dovranno svolgersi.

 

Per quanto sopra, si ritiene indispensabile che le questioni siano affrontate al massimo livello di responsabilità politica per creare, così come già avvenuto per la trattativa sul CCNI sulla mobilità, le condizioni di un positivo svolgimento della sequenza contrattuale: si chiede pertanto alla S.V. di voler convocare a tal fine un incontro del quale si ritiene di evidenziare la massima urgenza.

 

In attesa di riscontro, si porgono distinti saluti.

 

 

FLC CGIL
Domenico Pantaleo
CISL  Scuola
Maddalena Gissi
UIL  Scuola
Giuseppe Turi
SNALS  Confsal
Marco Paolo Nigi
Fonte: FLC CGIL - Federazione Lavoratori della Conoscenza
avatar
  Subscribe  
Notificami