fbpx

Mobilità, esiti dell’Infanzia pubblicati. Restano però problemi tecnici

lentepubblica.it • 27 Luglio 2016

servizi infanziaGli esiti della mobilità interprovinciale della scuola dell’infanzia sono stati diffusi nella mattinata di oggi. I docenti hanno ricevuto questa mattina la mail con la risposta rispetto alla loro richiesta. Le domande erano oltre 5.000. Entro dopodomani saranno diffusi gli esiti della scuola primaria. In questo caso le domande sono state oltre 32.000. Il Ministero si scusa per il ritardo rispetto alle iniziali indicazioni per la pubblicazione. La mobilità di quest’anno è una mobilità straordinaria come previsto dalla legge. La fase in corso riguarda la mobilità interprovinciale per la quale sono pervenute quasi 100.000 domande. Che si aggiungono alle oltre 100.000 della fase provinciale già conclusa. Restano ferme le tempistiche relative all’individuazione per competenze dei docenti. A partire dal 29 luglio i dirigenti scolastici di infanzia e primaria potranno cominciare a pubblicare gli avvisi relativi alle loro scuole. E sempre dal 29 luglio e fino al 4 di agosto i docenti di infanzia e primaria potranno inserire sul portale Istanze on line i loro CV.

 

Anche se, in realtà, l’unico provveditorato che ha cominciato a comunicare gli esiti della mobilità è quello di Cuneo.

 

Moltissimi docenti interessati al trasferimento, si stanno chiedendo quando sarà possibile vedere gli esiti di questa mobilità. Il Miur non ha rilasciato comunicati o dichiarazioni ufficiali riguardo i motivi del ritardo e sulla pubblicazione dei suddetti trasferimenti, lasciando nel disorientamento più totale migliaia e migliaia di docenti interessati a questa mobilità.  Intanto la mobilità della scuola dell’infanzia è stata pubblicata, ma è stato detto che il ritardo della mobilità della scuola primaria delle fasi B, C e D è di natura tecnica. Infatti dalle prime simulazioni di elaborazione dei trasferimenti, sarebbero risultati diversi errori. Per prudenza, i tecnici del Miur, hanno fatto sapere ufficiosamente, che i tempi massimi per la risoluzione potrebbero protrarsi fino al 29 luglio. Quindi appare certo che la mobilità della scuola primaria fasi B,C e D avverrà nella notte tra il 28 e il 29 luglio.

 

 

 

 

Fonte: MIUR; Tecnica della Scuola (www.tecnicadellascuola.it)
avatar
  Subscribe  
Notificami