lentepubblica

Mobilità personale AFAM: sono stati pubblicati gli scambi di sede

lentepubblica.it • 11 Settembre 2017

afam scuolaMobilità personale AFAM: pubblicati gli scambi di sede. Completate le procedure di trasferimento definitivo a decorrere dall’anno accademico 2017/2018.


Come è noto con il DD 1893/17 sono stati pubblicati i trasferimenti per l’anno accademico 2017/18 del personale docente e T.A. in servizio nelle istituzioni AFAM.

Mobilità personale AFAM

La procedura informatica utilizzata ha operato esclusivamente sui posti vacanti. Tuttavia la medesima procedura evidenziava la possibilità di effettuare ulteriori movimenti prendendo in considerazione le richieste incrociate di sede. A tal fine è stata pubblicata la nota 9250 del 31 luglio 2017 della direzione generale per la programmazione, il coordinamento e il finanziamento delle istituzioni della formazione superiore. Gli aspiranti potevano presentare domanda entro lo scorso 7 agosto 2017.

Con decreto direttoriale 2140 del 4 settembre 2017 è stato pubblicato l’elenco del personale trasferito in via definitiva per “scambio di sede” a decorrere dall’inizio dell’anno accademico 2017/2018.

Ricordiamo che il provvedimento è impugnabile dinanzi al Giudice Ordinario in funzione di Giudice del Lavoro.

Chi sono gli AFAM?

Ricordiamo che con la locuzione alta formazione artistica, musicale e coreutica (AFAM) indica l’istruzione superiore artistica appartenente al sistema universitario della Repubblica italiana.

Sottoposta al Ministero dell’università e della ricerca, venne istituita nel 1999.

La normativa prevede l’equiparazione dei diplomi ottenuti con gli ordinamenti previgenti la riforma 3+2 (anche “sperimentali”) e il riconoscimento dei crediti CFA ottenuti attraverso i corsi sperimentali 3+2 anche dentro le istituzioni universitarie (CFA=CFU) rilasciati dalle istituzioni di alta formazione artistica, musicale e coreutica alle lauree della classe delle lauree in scienze e tecnologie delle arti figurative, della musica, dello spettacolo e della moda, qualora siano conseguiti congiuntamente a un diploma di scuola secondaria di secondo grado.

 

 

0 0 votes
Article Rating
Fonte: FLC CGIL - Federazione Lavoratori della Conoscenza
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments