NoiPA, “Consultazione Pagamenti” non funziona bene? Che cosa sta succedendo?

lentepubblica.it • 7 Novembre 2018

noipa-consultazione-pagamenti-non-funzionaNoiPA, “Consultazione Pagamenti” non funziona bene? Che cosa sta accadendo al tanto pubblicizzato servizio destinato ai dipendenti pubblici, e sopratutto del comparto scuola?


Molti docenti e ATA che accedono al portale NoiPA per la consultazione dell’importo relativo alla mensilità di novembre stanno avendo problemi a fruire del servizio.

 

Ricordiamo che il servizio “Consultazione pagamenti” consente di visualizzare, in anticipo rispetto alla pubblicazione del cedolino stipendiale, l’importo netto relativo all’ultima rata elaborata.

 

Nello specifico, al momento, cosa sta accadendo?

 

Quali criticità?

 

Il servizio non funziona al meglio, al punto che secondo molti utenti, a volte compare solo la pagina bianca, altre compare la schermata ma non è possibile procedere alla visualizzazione, altre ancora è necessario ricaricare più e più volte la pagina per accedere al servizio.

 

La funzione comunque è abilitata e si tratta solo di errori tecnici.

 

Ancora nessuna risposta da NoiPA

 

Sulla propria pagina Social ancora nessuna risposta alle lamentale riguardo i problemi tecnici riguardanti il servizio. Servizio “Consultazione Pagamenti” che era stato pubblicizzato ai tempi dell’uscita con queste parole:

 

“Ci siamo! È stato necessario qualche giorno in più ma da oggi è in linea il nuovo servizio Consultazione Pagamenti. D’ora in poi potrai visualizzare l’importo netto relativo all’ultima rata elaborata, in anticipo rispetto alla pubblicazione del cedolino stipendiale. Cosa aspetti a provarlo?”

 

Il punto dolente riguarda il fatto che già nello scorso mese di Ottobre. Il servizio è entrato a regime, con parecchi problemi. Anzi, per qualche giorno, la funzione è stata totalmente disattivata.

 

Tale funzione è dunque particolarmente importante, per il personale di ruolo e i supplenti con contratto al 31 agosto o 30 giugno, nei primi giorni del mese, perché permette di verificare l’ammontare esatto dello stipendio successivo, senza attendere il cedolino che invece viene caricato nell’area riservata intorno al 17 – 18 del mese.

 

Ma è importante anche per il personale con supplenza temporanea, alcuni docenti sono ancora in attesa di pagamenti dello scorso anno scolastico.

 

Vediamo che risposte saranno date agli utenti in queste ore e nei prossimi giorni.

 

 

0 0 vote
Article Rating
Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x