NoiPA, guida al cedolino: tutto ciò che è necessario sapere

lentepubblica.it • 24 Maggio 2018

noipa-guida-al-cedolinoOgni mese, per i dipendenti della Pubblica Amministrazione l’emissione dello stipendio rappresenta una data fondamentale. Per questo vi forniamo in merito a NoiPA una guida al cedolino approfondita, per facilitarne la lettura e la consultazione.


Una guida al cedolino di NoiPA: questo è uno strumento che il personale della PA cerca molte volte in rete. Spesso infatti i dipendenti pubblici, una volta ricevuto l’emolumento, hanno difficoltà a leggere tutte le voci o a capire come consultare in maniera approfondita tutte le voci della propria una busta paga.

 

Vogliamo con questa guida sintetica, ma concisa, venire in soccorso di questi dipendenti che necessitano di chiarimenti. Partiamo dal principio.

 

Che cos’è NoiPA?

 

Come riporta lo stesso sito ministeriale,

 

NoiPA è il sistema informativo realizzato per gestire i dati dei dipendenti amministrati e assicurare la presa in carico del trattamento economico del personale centrale e periferico della Pubblica Amministrazione che mette a disposizione i servizi di:

 

  • Elaborazione dei dati giuridico-economici e dei connessi adempimenti previsti dalla normativa vigente, inclusi quelli fiscali e previdenziali;
  • Programmazione e quadratura della rilevazione delle presenze/assenze degli amministrati nonché dei connessi adempimenti previsti dalla normativa vigente;
  • Gestione dei dati elaborati e produzione del cedolino mensile, nonché distribuzione dello stesso e comunicazione delle informazioni connesse ai dati contenuti all’interno.

 

Come sono strutturati i servizi del Sistema? noipa-guida-al-cedolino-stipendio

 

A richiedere i servizi offerti da NoiPA sono le varie Amministrazioni che hanno aderito al Sistema (in particolar modo le Scuole, ma anche altre Amministrazioni statali presenti o non presenti nel bilancio dello stato, Enti pubblici, Enti locali, Sanità ecc…).

 

In questo modo il Personale dipendente, appartenente ai suddetti Enti, può accedere a tutti i servizi offerti dal Sistema.

 

noipa-guida-al-cedolino-loginCome accedere al Sistema?

 

Ovviamente la difficoltà principale del dipendente può essere relativa al primo accesso al Sistema. Come si può riuscire ad eseguire con esito positivo questa procedura?

 

Primo accesso

 

Per poter accedere al servizio online di NoiPA per la prima volta, così da visualizzare e scaricare i documenti, il dipendente deve possedere determinati requisiti. Nello specifico deve disporre di:

 

  • Codice fiscale
  • Partita stipendiale
  • Account di posta elettronica istituzionale.

 

Questo terzo requisito è fondamentale. Tutti i dipendenti pubblici e statali, infatti, possiedono un account di posta elettronica istituzionale creata dalla propria amministrazione di appartenenza.

 

Per far sì che questo account sia funzionale, tuttavia, occorre che sia stata richiesta l’attivazione da parte del proprio dipendente interessato. Per attivare la posta elettronica istituzionale è necessario rivolgersi agli uffici di trattamento economico dell’amministrazione di appartenenza.

 

Per l’esecuzione del primo accesso NoiPA ha predisposto, sul proprio canale Youtube, un apposito tutorial per aiutare gli utenti alle prime armi:

 

 

 

Accessi successivi e area di consultazione 

 

Una volta eseguito il primo accesso si può operare, ad ogni accesso successivo, la seguente procedura:

 

  • Collegarsi all’indirizzo https://noipa.mef.gov.it/ ed entrare sul proprio account, cliccando sul pulsante Entra, in alto a destra;
  • Digitare il codice fiscale e la password e cliccare sul pulsante Login;
  • Una volta effettuato l’accesso su NoiPA occorre cliccare sull’icona relativa all’area riservata. Quest’icona è posizionata in alto a destra, e ha la forma di un lucchetto;
  • Per consultare i cedolini dello stipendio serve cliccare sul simbolo + vicino alla voce Documenti disponibili. Si trova nel menù laterale a sinistra.
  • A questo punto si apre un sottomenù con altre voci: per visualizzare i cedolini dello stipendio occorre a questo punto cliccare su Archivio cedolini. La procedura è a questo punto completata.

 

Che cos’è il cedolino? 

 

Il cedolino NoiPA in formato elettronico è disponibile per tutti i dipendenti delle PA che hanno aderito al Sistema. Come funziona? NoiPA calcola mensilmente gli emolumenti della rata stipendiale per circa un milione e mezzo di dipendenti, elaborando le informazioni su competenze fisse ed accessorie.noipa-guida-al-cedolino-online

 

Tutto il personale della scuola e degli altri Enti può scaricare il proprio cedolino sul sito NoiPA all’indirizzo https://noipa.mef.gov.it/

 

 

Struttura del cedolino

 

Come riporta anche il sito del portale NoiPA, il cedolino ha una struttura standard composto nel seguente modo:

 

  • Prima pagina riepilogativa;
  • Seconda pagina in grado di fornire all’utente un maggiore dettaglio informativo.

 

Prima pagina di riepilogo

 

Nella prima pagina sono presenti 3 elementi importanti: Intestazione, Rata di Riferimento e ID Cedolino.

 

Nell’Intestazione sono presenti le informazioni identificative del cedolino, che sono per l’appunto la Rata di Riferimento, indicativa di mese e anno di retribuzione; e l’ID Cedolino, codice identificativo del cedolino con numerazione progressiva convenzionale.

 

Sono inoltre presenti i Dati Anagrafici del Dipendente, l’Ente di Appartenenza e la posizione giuridico-economica del dipendente. Oltre ovviamente alle eventuali detrazioni di base o per carichi di famiglia e le informazioni relative alla modalità di pagamento dello Stipendio.

 

Infine all’interno di questa pagina sono raccolti i dati relativi alla retribuzione, con gli importi totali relativi a:

 

  • Competenze Fisse: stipendio base e altri assegni
  • Competenze Accessorie: assegni accessori
  • Ritenute: suddivise in previdenziali e fiscali e altri tipi di ritenute
  • Conguagli Previdenziali e Fiscali.

 

Infine, in basso a piè di pagina, sono presenti gli importi progressivi, con l’imponibile per anno corrente e precedente, IRPEF per anno corrente e precedente, tredicesima ed eventuali arretrati e le varie aliquote massime e medie.

 

Seconda pagina

 

Nella seconda pagina, oltre alle informazioni di base presenti nella pagina precedente, si possono trovare ulteriori elementi informativi di dettaglio.

 

Nello specifico, in estrema sintesi, sono presenti voci più dettagliate in merito alle voci di retribuzione:

 

  • Competenze Fisse: stipendio e altri eventuali assegni (ad esempio indennità di amministrazione, assegno al nucleo familiare, arretrati a credito, ecc.)
  • Competenze Accessorie: ogni tipo di assegno accessorio (ad es. per lavoro straordinario)
  • Ritenute: previdenziali, fiscali al netto delle detrazioni e altri tipi di ritenute (ad es. ritenute sindacali)
  • Conguagli Fiscali E Previdenziali: ad es. addizionale regionale all’IRPEF, addizionale comunale saldo e addizionale comunale acconto, ecc.

 

Riepilogando questo è l’aspetto grafico che presenta un cedolino Standard (fonte NoiPA):

 

noipa-guida-al-cedolino-schermata-riepilogo

 

noipa-guida-al-cedolino-sistema-informaticoLe ultime novità del Portale

 

Negli ultimi mesi è stato effettuato un leggero restyling del portale, con alcune nuove funzionalità. Il portale, secondo quanto è stato dichiarato, è stato aggiornato per garantire adeguati standard di sicurezza informatica e affidabilità.

 

L’accesso all’area riservato sostanzialmente è immutato, nonostante sia stata messa in campo qualche piccola innovazione che, almeno inizialmente ha creato qualche difficoltà.

 

Codice CAPTCHA

 

Nell’accesso all’area riservata, assieme ai campi CODICE FISCALE e PASSWORD, immutati, c’è la nuova voce SCRIVI IL CODICE CAPTHCA.

 

Come oramai molti sanno, il Codice CAPTCHA è, nell’ambito dell’informatica, un test fatto di una o più domande e risposte per determinare se l’utente sia un umano (e non un computer o, più precisamente, un bot).

 

Un test CAPTCHA tipicamente utilizzato è quello in cui si richiede all’utente di scrivere quali siano le lettere o i numeri presenti in una sequenza, che appare distorta o offuscata sullo schermo.

 

In caso di problemi nella visualizzazione richiedere il nuovo Captcha non compromette la funzionalità del sistema, si può solo impiegare qualche istante in più per accedere al sistema. 

 

Inserito correttamente il codice si accede senza problemi al servizio.

 

Accesso con CNS o SPID

 

CNS è la Carta Nazionale dei Servizi. SPID è l’identità digitale (il personale della scuola la conosce perché é una delle modalità per accedere al portale Carta del docente per il bonus 500 euro per l’autoformazione e l’aggiornamento).

 

L’accesso con queste modalità è alternativo: o si utilizza normalmente Codice fiscale + password + Captcha oppure si entra con CNS oppure con SPID.

 

Problematiche varie

 

Relativamente a NoiPA, la guida al cedolino da noi compilata può essere conclusa con una serie di criticità comuni riscontrati dagli utenti.

 

Secondo alcune FAQ raccolte dallo stesso Ministero, ci sono problematiche varie comuni a tutti gli utenti, di cui adesso forniremo una sintesi con eventuale risoluzione.

 

Se si dimentica la password?

 

Uno dei principali problemi a cui devono far fronte gli utenti di NoiPA è la password dimenticata. In questo caso bisogna selezionare la voce “hai dimenticato la password” all’interno della sezione “Accedi all’area riservata” e, il dipendente, sarà indirizzato ad una schermata dove dovrà inserire il proprio codice fiscale e riportare nel campo Captcha il codice di sicurezza sotto visualizzato. Selezionando il pulsante “Verifica”, gli verrà chiesta la domanda segreta impostata insieme alla password iniziale, e ora dimenticata.

 

Reset Password con esito fallito

 

Se una nuova password dopo la richiesta del dipendente non arriva a destinazione ci può essere un probabile conflitto di poste elettroniche.

 

Se si desidera utilizzare un indirizzo di posta elettronica privato o diverso, è necessario comunicare la nuova mail all’ufficio di trattamento economico di appartenenza e modificare i dati presenti all’interno dell’area riservata di NoiPA.

 

Assistenza per altri eventuali problemi

 

Possono, tuttavia sorgere altri eventuali critività. In tal caso l’utente ha la possibilità di chiedere assistenza direttamente a NoiPA tramite i propri canali. Il servizio può essere contattato nei seguenti modi:

 

Fonte: articolo di Simone Bellitto
avatar
25 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors
Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami