Pagamento supplenze brevi ATA: nuovo incontro tecnico

lentepubblica.it • 9 Novembre 2015

Personale ataE’ una prima risposta alle lotte di questi giorni per la funzionalità del servizio e i diritti dei lavoratori. Ma proseguiremo per ottenere la cancellazione definitiva delle norme che non garantiscono il pieno rispetto del lavoro ATA e il funzionamento della scuola pubblica.

 

A seguito dell’incontro del 22 ottobre scorso, avvenuto durante il presidio e flash mob unitario davanti al MIUR, l’Ufficio di Gabinetto del Ministro ha convocato i sindacati per martedì 10 novembre alle ore 15.00 per un incontro tecnico, finalizzato ad affrontare le problematiche relative al pagamento delle supplenze brevi e al personale ATA.

 

L’incontro è un primo riscontro alle continue sollecitazioni e proteste che abbiamo avanzato per molto tempo al Ministero circa le disfunzionalità del SIDI che impediscono la liquidazione degli stipendi al personale precario.

 

Servono delle soluzioni immediate per il buon funzionamento delle scuole. Le problematiche ATA sono questioni improcrastinabili da risolvere e le misure introdotte interferiscono in modo grave con i diritti del personale e con la funzionalità operativa delle scuole.

 

La FLC CGIL sta continuando la sua battaglia, proponendo anche degli emendamenti alla finanziaria 2016 per abrogare quanto disposto dalle precedenti normative (legge stabilità 2015) e per compensare i vuoti legislativi su questo personale (legge 107/2015).

 

 

Fonte: FLC CGIL - Federazione Lavoratori della Conoscenza
avatar
  Subscribe  
Notificami