fbpx

Personale Scuola: ecco le prossime principali scadenze

lentepubblica.it • 1 Febbraio 2016

scadenze personale scuolaLe scadenze riguardano, tra le altre, gli stipendi per i precari che hanno supplenza breve, gli esami di Stato con la domanda tardiva dei candidati, l’inizio delle seconda metà dell’anno.

 

Comunicazione NOIPA stipendi di supplenza breve

 

Termine ultimo per la comunicazione a NoiPA della liquidazione al lordo dipendente per tutti i contratti di supplenza breve e saltuaria (riferiti al mese di gennaio 2016) e per ciascuna delle voci componenti la liquidazione medesima, al netto di eventuali giorni di assenza o sciopero

 

Domanda tardiva per i candidati agli esami di Stato

 

La C.M. n. 20 del 20 ottobre 2015 fornisce informazioni sulla possibilità di presentare tardivamente, da parte dei candidati privatisti, la domanda per sostenere gli Esami di Stato, per gravi e documentati motivi, entro il 31 gennaio 2016, presso l’UST della provincia di residenza. Possono presentare domanda tardiva al Dirigente Scolastico anche i candidati interni con gli stessi requisiti e quelli del quarto anno per abbreviazione per merito.

 

Indice di tempestività dei pagamenti

 

Le pubbliche amministrazioni elaborano un indicatore dei propri tempi medi di pagamento relativi agli acquisti di beni, servizi e forniture, denominato “indicatore annuale di tempestività dei pagamenti”, da pubblicare entro il 31 gennaio dell’anno successivo a quello di riferimento.

 

Modello UNIEMENS

 

Termine per la presentazione telematica all’INPS del modello UNIEMENS relativo a dicembre 2015

 

Secondo quadrimestre

 

Oggi comincia il secondo quadrimestre per le scuole che hanno scelto questa scansione

 

Trasmissione all’Anac dei dati dei contratti

 

Le Stazioni Appaltanti, cioè le scuole, devono provvedere a:
trasmettere all’Anac, entro il 31 gennaio 2015, solo mediante Posta Elettronica Certificata all’indirizzo comunicazioni@pec.avcp.it, un messaggio di PEC attestante l’avvenuto adempimento previsto dall’art.1 comma 32 Legge 190/2012. Tale messaggio PEC deve riportare obbligatoriamente, nell’apposito modulo PDF allegato,  il codice fiscale della Stazione Appaltante e l’URL di pubblicazione delle informazioni di cui all’articolo 3 in formato digitale standard aperto; pubblicare sul proprio sito web istituzionale le informazioni di cui all’articolo 3 della Deliberazione n. 26 del 22 maggio 2013 secondo la struttura e le modalità definite dall’Autorità

 

Comunicazioni assenze

 

Le scuole devono comunicare tramite SIDI,emtro due settimane da oggi, i dati delle assenze effettuate nel mese precedente dal personale docente, educativo e ATA a tempo indeterminato, determinato annuale e sino al termine delle attività didattiche in servizio presso la scuola (Nota Miur prot. n. 176 del 22/1/2010).

 

Ricongiunzioni e riscatti

 

Si comunica agli iscritti che dal 1 febbraio 2016 il servizio SDD a importo prefissato sostituirà il servizio RID a importo prefissato.
Per richiedere l’attivazione del servizio SDD a importo prefissato occorre fornire alla propria banca o a Poste Italiane i seguenti codici di riferimento: codice identificativo del creditore (id creditore) ossia il codice IT82Y050000080078750587 e codice identificativo del mandato (id mandato) relativo alla pratica in pagamento (che coincide con il precedente codice RID).

Fonte: Orizzonte Scuola (www.orizzontescuola.it)
avatar
  Subscribe  
Notificami