Proroghe delle supplenze ATA 2019, la nota MIUR è stata emanata

lentepubblica.it • 10 Maggio 2019

proroghe-supplenze-ata-2019Proroghe delle supplenze ATA 2019, emanata la nota MIUR relativa alle procedure per lo slittamento dei contratti in corso.


Il MIUR, dietro sollecito della FLC CGIL, ha emanato la nota annuale di autorizzazione agli USR per le proroghe dei contratti di supplenza del personale ATA.

Il comunicato della FLC CGIL

Il MIUR, a seguito del nostro sollecitoha emanato la nota 21703 del 9 maggio 2019 agli Uffici Scolastici Regionali perautorizzare le proroghe del prolungamento dei contratti di supplenza del personale ATA fino al 31 agosto.  

Nel richiamare le disposizioni vigenti in materia di supplenze (Regolamento 430/2000) e la nota MIUR 8556/2009, il Ministero ha impartito le istruzioni per inviare le richieste motivate agli USR per la prescritta autorizzazione di proroga. La circolare ricalca sostanzialmente quella degli anni passati, in modo da poter assicurare ed organizzare la regolare funzionalità dei servizi scolastici.

Proroghe supplenze ATA 2019

Il MIUR richiama le disposizioni dell’art.1 comma 7 del Regolamento supplenze del personale ATA. Nonché le istruzioni impartite con nota del 10 giugno 2009 prot.n. 8556 reiterata negli anni successivi.

Le proroghe devono, pertanto, essere richieste dai dirigenti scolastici nei casi di effettiva necessità qualora non sia possibile assicurare l’effettivo svolgimento dei servizi di istituto mediante l’impiego di personale a tempo indeterminato e di personale supplente annuale.

Le richieste motivate devono pervenire agli Uffici scolastici regionali per la prescritta autorizzazione.

Le comprovate motivazioni potranno fare riferimento ad attività relative allo svolgimento degli esami di stato, al recupero debiti nelle scuole secondarie di secondo grado, a situazioni eccezionali che possano pregiudicare l’effettivo svolgimento dei servizi di istituto con riflessi sull’ordinato avvio dell’anno scolastico (es. adempimenti legati all’aggiornamento delle graduatorie di istituto, allo svolgimento delle procedure concorsuali in atto ,etc.).

 

Fonte: FLC CGIL - Federazione Lavoratori della Conoscenza
avatar
  Subscribe  
Notificami