fbpx

Proroghe supplenze ATA: indicazioni utili dall’USR Campania

lentepubblica.it • 15 Giugno 2016

supplenze esoneriCon la nota del 31 maggio u.s., il Miur ha autorizzato le proroghe fino al 31 agosto dei contratti di supplenza del personale ATA conferiti su posti in organico di diritto, dopo che il  Dipartimento della Funzione Pubblica ha comunicato che non vi sono elementi che ostacolano le procedure di mobilità intercompartimentale.

 

Nonostante la detta nota, sino ad ora, non erano stati molti gli UU.SS.RR. a impartire apposite istruzioni alle scuole al riguardo e gli stessi dirigenti scolastici non hanno fatto nulla per adempiere alla nota suddetta, motivi per i quali si sono create particolari situazioni, ad esempio, di personale ATA mandato in ferie nel mese di giugno prima della scadenza del contratto, cui spetta però la proroga al 31/08, con la conseguenza che tale personale non potrà fruire le ferie nei mesi di luglio e agosto.

 

Le disposizioni,  presenti nella nota Miur, iniziano ad essere applicate dagli Uffici Scolastici Regionali, come leggiamo in data odierna in una nota dell’USR Campania, in cui si ricorda ai dirigenti scolastici che i contratti stipulati su posti vacanti sino al 30/06 vanno prorogati al 31/08.

 

Nella medesima nota si ricorda la possibilità di chiedere la proroga su posti solo disponibili ma non vacanti e che tali richieste vanno avanzate solo in casi di effettiva necessità, qualora non sia possibile assicurare l’effettivo svolgimento dei servizi d’istituto mediante l’impiego del personale a tempo indeterminato e di quello supplente annuale.

 

Dette richieste devono essere inviate all’U.S.R. –  tramite dei relativi Ambiti territoriali –  e dovranno esplicitare le esigenze attinenti alle seguenti attività:

 
– attività relative allo svolgimento degli esami di stato;
– attività di recupero debiti nelle scuole secondarie di 2° grado;
– tutti i casi in cui si presentino situazioni eccezionali (ad es. consegna nuovi locali da parte degli EE.LL. ecc.) che possano pregiudicare l’effettivo svolgimento dei servizi d’istituto.

 

 

Le richieste devono essere inviate agli Ambiti Territoriali Provinciali competenti entro il 16 giugno p.v.; gli Ambiti poi le invieranno all’USR entro il 20 giugno.

 

In allegato il testo completo della nota.

 

 

Fonte: Orizzonte Scuola (www.orizzontescuola.it)
avatar
  Subscribe  
Notificami