Feder ATA: richiesta pubblicazione posti personale ATA

lentepubblica.it • 23 Settembre 2020

richiesta-pubblicazione-posti-personale-ataRiceviamo e pubblichiamo il Comunicato che è pervenuto alla nostra redazione dal Sindacato Feder A.T.A. in merito alla richiesta della pubblicazione dei posti per il Personale ATA.


Ecco il testo del comunicato del Sindacato Feder A.T.A.

Prot. n. 350/2020 del 21/09/2020

Al Ministro dell’Istruzione

Onorevole Lucia Azzolina

Al Capo Dipartimento Sistema educativo

istruzione e formazione

Dott. Marco Bruschi

Oggetto: richiesta pubblicazione posti personale ATA

Si richiede cortesemente di far pubblicare dai vari Uffici Scolastici Regionali tramite gli Ambiti Territoriali Provinciali gli elenchi con tutti i posti rimasti dopo le operazioni di nomina effettuate a livello provinciale, relativi all’organico ATA 2020-21, debitamente suddivisi in:

POSTI DISPONIBILI AL 31-8-2021

POSTI DISPONIBILI AL 30-6-2021

POSTI PART TIME

POSTI “COVID”

Questo per un’ottica di trasparenza amministrativa onde evitare supposizioni di vario tipo e per fornire agli aventi diritto collocati nelle diverse graduatorie una informazione esaustiva e completa, in quanto alcuni Uffici Scolastici Regionali non hanno ancora reso pubbliche le tabelle di ripartizione a livello provinciale dell’organico di fatto del personale ATA.

Si fa inoltre presente che le segreterie scolastiche stanno lavorando ormai da tempo con notevole scarsità di personale essendo anch’esse in attesa di veri ed appropriati organici; pertanto sarà oltremodo difficoltoso provvedere, come da voi indicato, ai controlli previsti all’atto della prima nomina sui dati dichiarati dai docenti iscritti nelle nuove graduatorie e a tutte le complesse pratiche, anche a livello retributivo, relative alle cosiddette supplenze “covid”. Inoltre ai molteplici lavori che già devono svolgere quotidianamente si sono aggiunte, per le scuole polo, le convocazioni a distanza, mediante videoconferenza, del personale docente da GPS per la stipula dei contratti di lavoro a tempo determinato, che porteranno notevole stress anche per la possibilità di contenziosi e ricorsi.

Certi dell’utilità di quanto richiesto, si ringrazia e si rimane in attesa di un cortese sollecito riscontro.

4.5 2 votes
Article Rating
Fonte: Feder A.T.A.
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments