Casi di scabbia in una Scuola di Eboli (SA): genitori protestano

lentepubblica.it • 28 Gennaio 2020

scabbia-scuola-eboliA mobilitarsi da subito sono stati i genitori degli alunni delle scuole elementari, preoccupati dal rischio di un’eventuale epidemia.


Casi di scabbia in una Scuola di Eboli (SA): accade all’interno dell’istituto comprensivo Giacinto Romano del Comune nel Salernitano.

Il sentimento comune di madri e padri dei bambini è la rabbia per la cattiva gestione di quanto accaduto.

Ecco cosa sta accadendo e la situazione attuale.

Scabbia in una Scuola di Eboli

Nel caso specifico sarebbe contagiato dalla scabbia un bambino che frequenta l’istituto comprensivo “Giacinto Romano” che è stato subito sottoposto alle cure mediche del caso.

Immediata anche la profilassi per tutte le persone che sono state a contatto con lui negli ultimi giorni.

Purtroppo non si tratta del primo caso: è già il terzo bambino ad essere colpito dalla poco edificante malattia.

E i genitori sono furiosi dopo questo ennesimo caso di scabbia che ha colpito un piccolo alunno. Infatti le mamme dei piccoli alunni delle elementari non nascondono la preoccupazione per una eventuale epidemia.

Pertanto, il vertice genitori amministratori è stato convocato per cercare di risolvere presto il problema.

«Siamo al corrente del fatto che la scabbia non è una malattia che mette in pericolo la vita dei nostri figli – dichiarano – ma certamente non si può continuare così».

A dichiararlo è stato il sindaco Massimo Cariello e l’assessore alla pubblica istruzione, Angela Lamonica.

 

 

0 0 vote
Article Rating
Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments