fbpx

Scuola, tutte le Scadenze di Giugno: mobilità, esami di stato, termine lezioni

lentepubblica.it • 20 Maggio 2016

scadenze

Le scadenze del mese di giugno riguardano la mobilità, gli esami di Stato I e II grado, comitati di valutazione, termine delle attività didattiche.

 

1 giugno Assenze

 

Le scuole devono comunicare tramite SIDI, entro due settimane da oggi, i dati delle assenze effettuate nel mese precedente dal personale docente, educativo e ATA a tempo indeterminato, determinato annuale e sino al termine delle attività didattiche in servizio presso la scuola (Nota Miur prot. n. 176 del 22/1/2010).

 

4 giugno – Campionati studenteschi

 

Dal 29 maggio al 4 giugno 2016, il Ministero, il CONI e il CIP, in collaborazione con le Federazioni sportive, intendono promuovere la settimana dello sport scolastico, durante la quale verranno indette le manifestazioni conclusive dei Campionati Studenteschi, e gli eventi conclusivi dei progetti scolastici nazionali e locali per tutti gli ordini di scuola.

 

8 giugno – Mobilità scuola secondaria di II grado

 

Termine ultimo comunicazione al SIDI delle domande di mobilità e dei posti disponibili.

 

9 giugno – Mobilità prima fase I grado

 

Pubblicazione dei movimenti

 

10 giugno – Pagamento spese postali

 

Le scuole effettuano il pagamento delle spese postali del conto di credito relative al mese precedente.

 

10 giugno – Trasmissione all’AIE degli elenchi dei libri di testo adottati

 

La trasmissione all’Associazione Italiana Editori degli elenchi dei testi adottati deve avvenire entro il 10 giugno. Le scuole provvedono a pubblicare in Scuola in Chiaro l’elenco dei libri di testo adottati.

 

15 giugno – Pagamento dei debiti scaduti

 

Entro il giorno 15 di ciascun mese, le p.a. devono comunicare le fatture per le quali sia stato superato il termine di scadenza senza che ne sia stato disposto il pagamento (fase di comunicazione dei debiti scaduti).

 

15 giugno – Conto consuntivo

 

Il termine per l’approvazione del Conto Consuntivo 2015 da parte del Consiglio di Istituto è differito, in via eccezionale, al 15 giugno 2016.

 

15 giugno – Versamenti acconti IRAP

 

Oggi si versa l’acconto IRAP per retribuzioni e compensi del mese precedente.

 

15 giugno – Emissione speciale NOIPA

 

Emissione speciale NOIPA pagamento stipendio supplenti brevi

 

16 giugno – Denuncia INPS

 

Le scuole devono presentare all’Inps la denuncia telematica del modello DM10/2 . Il saldo del DM10 va versato entro il 16 del mese successivo al periodo al quale si riferisce il DM10 stesso. Se il termine di versamento scade di sabato o in un giorno festivo, il pagamento si effettua nel giorno non festivo immediatamente successivo.

 

16 giugno – Versamenti ritenuta d’acconto

 

Le scuole devono effettuare il versamento della ritenuta d’acconto sui compensi liquidati al personale esterno alla P.A. Devono inoltre versare : imposta IRAP sui compensi corrisposti a febbraio 2015; IVA mensile per le istituzioni scolastiche con gestioni economiche (convitti, lavorazione conto terzi, azienda agraria, azienda speciale); contributi INPS-Gestione Separata per collaborazioni coordinate e continuative relative a febbraio 2015.

 

17 giugno – Prova Invalsi scuola I grado

 

Prova d’Italiano, prova di Matematica (III secondaria di primo grado – Prova nazionale all’interno dell’esame di Stato)

 

18 giugno – Mobilità IRC

 

Termine ultimo per la presentazione della richiesta di revoca delle domande dei docenti di Religione Cattolica

 

20 giugno – Bonus premiale e comitati di valutazione

 

Termine per la scheda sull’utilizzo del bonus, l’apertura per la compilazione andrà dal 20 giugno al 31 agosto.

 

20 giugno – Comunicazioni obbligatorie Centro per l’Impiego

 

Le pubbliche amministrazioni sono tenute a comunicare agli uffici del lavoro, entro il ventesimo giorno del mese successivo alla data di assunzione, di proroga, di trasformazione e di cessazione, al servizio competente nel cui ambito territoriale è ubicata la sede di lavoro, l’assunzione, la proroga, la trasformazione e la cessazione dei rapporti di lavoro relativi al mese precedente.

 

20 giugno – Esami di Stato di II grado

 

Si insediano le commissioni d’esame: riunione preliminare

 

21 giugno – Esami di Stato di II grado

 

Si insediano le commissioni d’esame: riunione preliminare

 

22 giugno – Esami di Stato II grado

 

Prima prova scritta

 

23 giugno – Esami di Stato II grado

 

Seconda prova scritta

 

24 giugno – Esami di Stato II grado

 

Definizione terza prova scritta

 

24 giugno – Mobilità I fase II grado

 

Pubblicazione dei movimenti

 

24 giugno – Mobilità seconda fase infanzia

 

Termine ultimo comunicazione al SIDI delle domande di mobilità

 

24 giugno – Mobilità seconda fase I grado

 

Termine ultimo comunicazione al SIDI delle domande di mobilità

 

24 giugno – Mobilità seconda fase II grado

 

Termine ultimo comunicazione al SIDI delle domande di mobilità

 

24  – Mobilità seconda fase scuola primaria

 

Termine ultimo comunicazione al SIDI delle domande di mobilità

 

27 giugno – Esami di Stato II grado

 

Terza prova scritta

 

28 giugno – Esami di Stato II grado

 

Quarta prova scritta

 

28 giugno – Mobilità personale ATA

 

Termine ultimo comunicazione al SIDI delle domande di mobilità

 

29 giugno – Esami di Stato II grado

 

Correzione prove scritte

 

30 giugno – Ambiti territoriali

 

Termine ultimo per la definizione degli ambiti territoriali, inferiore alla provincia o alla città metropolitana e costituzione delle reti di scuole.

 

30 giugno – Esami di Stato Ii grado

 

Correzione prove scritte

 

30 giugno – Mobilità personale educativo

 

Pubblicazione movimenti

 

30 giugno – Mobilità IRC

 

Pubblicazione movimenti

 

30 giugno – Anno scolastico

 

Termine delle attività didattiche

 

 

 

Altri adempimenti

 

Esami IeFP

 

Entro fine giugno: esami di qualifica di istruzione e formazione professionale secondo l’OM 90 del 2001.

 

Scrutini

 

Al termine delle lezioni, fissato dal calendario scolastico regionale, si effettuano gli scrutini (OM 90/01; DPR 122/2009

 

Valutazione anno di formazione

 

Si riunisce il comitato di valutazione per i docenti neoimmessi. Secondo il DM 850 il comitato si riunisce  nel periodo intercorrente tra il termine delle attività didattiche – compresi gli esami di qualifica e di Stato – e la conclusione dell’anno scolastico.

 

Attribuzione bonus

 

Il Dirigente scolastico assegna annualmente al personale docente una somma dal fondo della valorizzazione del merito sulla base di motivata valutazione.

 

Autovalutazione di istituto

 

Entro la fine di giugno il Collegio dei Docenti, ai fini della progettazione del PTOF e delle modifiche da apportare al RAV ed al Piano di Miglioramento per il successivo anno scolastico, verifica la validità degli obiettivi, i risultati raggiunti, il livello di scostamento dagli obiettivi, le cause di non raggiungimento degli obiettivi.

 

Modifiche del calendario scolastico regionale

 

Entro giugno, le istituzioni scolastiche stabiliscono gli adattamenti del calendario scolastico in relazione alle esigenze del Piano dell’Offerta Formativa
 

Mutamento di incarico del Dirigente

 

I Dirigenti che sono nell’anno di pendenza presentano domanda per il mutamento di incarico entro il mese di giugno, secondo le disposizioni annuali del MIUR. Le operazioni si concludono entro la metà di luglio.

 

Costituzione di reti tra le istituzioni scolastiche appartenenti al medesimo ambito territoriale.

 

Entro il 30 giugno 2016 le scuole possono costituire reti per la realizzazione di progetti, iniziative didattiche, sportive, culturali ed educativi di interesse locale.

 

Consegna dei registri e dei compiti scritti

 

Il dirigente emana la circolare con cui dispone gli adempimenti finali con le modalità e le date di consegna dei documenti richiesti.

 

Monitoraggio dei provvedimenti disciplinari

 

Entro il 30 giugno si riepilogano, in formato elettronico, i dati relativi ai procedimenti disciplinari attivati nei confronti del personale della scuola.

 

Ferie

 

Entro il 30 giugno va presentata la domanda di ferie secondo l’art. 13 del CCNL

 

Piano Annuale di inclusione

 

Si redige entro il 30 giugno. Il Piano include la richiesta di organico di sostegno e di risorse agli organi regionali competenti.

 

Programma annuale

 

Entro il 30 giugno, il Consiglio d’Istituto verifica lo stato di attuazione del programma annuale e le disponibilità finanziarie dell’istituto.

Fonte: Orizzonte Scuola (www.orizzontescuola.it)
avatar
  Subscribe  
Notificami