lentepubblica

Scuole chiuse per le elezioni del 25 settembre: ecco i dettagli

lentepubblica.it • 23 Settembre 2022

Scuole chiuse elezioni 25 settembreCon le elezioni del 25 settembre, molte scuole rimarranno chiuse: vediamo per quanti giorni e tutto quello che c’è da sapere.


Siamo in dirittura d’arrivo: questo weekend ci saranno le elezioni politiche.
E come per ogni elezione, le scuole che fungono da seggio rimarranno chiuse per alcune giorni, per il corretto svolgimento delle operazioni di voto.

Puntuale con le elezioni, anche le polemiche dietro questa scelta: in molti lamentano che siano proprio le scuole le sole sedi per andare a votare e richiedono che il Comune scelga altri spazi.

Nonostante ciò, per queste elezioni del 25 settembre, molte scuole rimarranno chiuse. Vediamo i dettagli.

Scuole chiuse elezioni 25 settembre: per quanti giorni rimarranno chiuse le scuole?

Le elezioni si concentreranno tutte in un giorno, il 25 settembre 2022, nonostante gli appelli di alcuni politici.. Si voterà dalle ore 7.00 alle ore 23.00, per il rinnovo della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica.

Per questo motivo, le scuole che sono adibite a seggi elettorali rimarranno chiuse per soli due giorni. La comunicazione è stata trasmessa tramite la circolare n. 44428 del 26 luglio scorso del Ministero dell’Interno.

Le scuole dovranno rimanere a disposizione delle amministrazioni comunali dal pomeriggio del 23 settembre all’intera giornata di lunedì 26 settembre 2022.
Si ritornerà in classe da martedì 27 settembre, dopo la chiusura di sabato e lunedì.

Farà eccezione la Regione Sicilia, nella quale le scuole rimarranno chiuse anche lunedì, col ritorno sui banchi fissato a martedì 28 settembre. Questo, perché in Sicilia ci sarà anche il rinnovo del Consiglio regionale e lo scrutinio si svolgerà alle ore 14.00 del 26 settembre.

Scuole chiuse elezioni 25 settembre: le proposte per cambiare sedi

Come anticipato, sono in molti a chiedere ai Comuni di trovare altre sedi per i seggi elettorali, così da non fermare l’attività didattica.

Alcuni Comuni, negli ultimi anni, hanno spostato i seggi elettorali in sedi diverse. Mentre, il Movimento 5 Stelle aveva avanzato la proposta di togliere i seggi elettorali dalle scuole, per spostarli in altre sedi, in occasione delle elezioni del 2021.

Nonostante la proposta e la mobilitazione di alcuni Comuni, l’87% dei seggi elettorali in Italia rimane situato negli istituti scolastici.

0 0 votes
Article Rating
Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments