fbpx

Le Segreterie Scolastiche non devono occuparsi della gestione pensioni?

lentepubblica.it • 10 Aprile 2017

segreterie scolastiche, gestioneProseguono gli incontri tra Miur e sindacati relativi alle problematiche del personale ATA.


 

Nell’incontro svoltosi il 05/04/2017, è stata affrontata, tra le altre, la questione relativa alle convenzioni che alcuni USR hanno stipulato con l’Inps per la gestione delle pensioni, che in base agli accordi stipulati dovrebbe spettare alle segreterie scolastiche.

 

I sindacati avevo posto il problema già nell’incontro del 27 marzo u.s., nel corso del quale il Miur si era impeganto a trovare una soluzione, dopo l’incontro previsto con il Mef e l’Inps.

 

Nella giornata di ieri, l’Amministrazione ha riferito sul summenzionato incontro: l’Inps ha informato il Miur invierà a breve una proposta al Miur su un nuovo sistema informatico, considerato che l’attuale nonè interfacciabile con il SIDI.

 

L’Inps, dunque, è favorevole a non far gestire, almeno per quest’anno, le pratiche pensioni alle scuole.

 

L’Amministrazione, non appena riceverà la proposta dell’Inps, invierà una nota agli Uffici Scolastici Regionali, in modo da chiarire definitivamente la questione.

 

Nel corso dell’incontro, si è affrontato anche il problema relativo ai paletti e ai divieti riguardanti la sostituzione del personale ATA temporaneamente assente. Al riguardo, come riferito dalla Flc Cgil non sono stati fatti passi avanti.

Fonte: Orizzonte Scuola (www.orizzontescuola.it)
avatar
  Subscribe  
Notificami