fbpx

Simulazione Test Medicina 2019: utili indicazioni in vista della prova

lentepubblica.it • 30 Agosto 2019

simulazione-test-medicina-2019Simulazione Test Medicina 2019: manca una manciata di giorni alla prova di ingresso. E online il MIUR dà la possibilità di fare delle simulazioni in vista del test.


Simulazione Test Medicina 2019: ecco alcune utili indicazioni in vista della prova.

Il MIUR ha infatti pubblicato di recente una simulazione corretta con le nuove domande.

A questo link potete trovare tutte le informazioni utili per il Test di Medicina e alcuni consigli utili per la prova.

Simulazione Test di Medicina 2019

Quest’anno il ministero dell’Istruzione ha infatti pensato di variare la composizione della prova con meno domande di logica rispetto agli scorsi anni e più domande di cultura generale.

Il Miur dà accesso su Universitaly a una simulazione della nuova versione del test Medicina 2019 con la quale verificare le proprie conoscenze sul campo. In questo senso può tornare utile, anche se la prova è cambiata a livello strutturale, fare simulazioni sfruttando le prove dei precedenti anni.

E da qui sono state fornite indicazioni utili anche per quest’anno.

Il test per l’accesso all’anno accademico 2019/2020 viene definito dal Miur e si compone di sessanta domande a risposta multipla, ciascuna con cinque soluzioni di cui solo una esatta, mirate a testare la preparazione dei candidati su:

  • Cultura generale;
  • Ragionamento logico;
  • Biologia;
  • Chimica;
  • Fisica;
  • Matematica.

Il Test di Medicina per il 2019

Il test avrà luogo in contemporanea in tutta Italia a partire dalle ore 11 del 3 settembre 2019.

Il Miur ha deciso infatti di procedere all’aumento per il nuovo anno accademico vista la sempre maggiore adesione al test di medicina.

Le iscrizioni si sono chiuse alla fine dello scorso mese di luglio, per cui ai candidati non resta altro che prepararsi al meglio, ripetendo argomenti e cimentandosi nelle simulazioni, per raggiungere il punteggio più alto possibile per superare il test, che si svolge su base nazionale, in attesa della graduatoria finale.

I posti disponibili

posti disponibili per l’anno 2019/2020 sono 11.568, il 20% in più rispetto allo scorso anno; per l’anno 2018/2019 i posti non arrivavano ancora a 10mila.

  • Bari 297 posti;
  • Bari (Lingua inglese): 42 posti;
  • Bologna: 364 posti;
  • e Bologna (Lingua inglese): 75 posti;
  • Brescia: 223 posti;
  • Cagliari: 230 posti;
  • Campania- “L. Vanvitelli”: 500 posti;
  • e Campania- “L. Vanvitelli” (Lingua inglese): 40 posti;
  • Catania: 299 posti;
  • Catanzaro: 210 posti;
  • Cattolica del Sacro Cuore: 270 posti;
  • e Cattolica del Sacro Cuore (Lingua inglese): 20 posti;
  • Chieti-Pescara: 185 posti;
  • Ferrara: 600 posti;
  • Firenze: 365 posti;
  • Foggia: 99 posti
  • Genova: 235 posti;
  • Humanitas University (Lingua inglese): 150 posti;
  • Insubria: 150 posti;
  • L’Aquila: 137 posti;
  • Messina: 260 posti;
  • e Messina (Lingua inglese): 30 posti;
  • Milano: 350 posti;
  • e Milano (Lingua inglese): 34 posti;
  • Milano-Bicocca: 133 posti;
  • e Milano-Bicocca (Lingua inglese): 22 posti;
  • Modena e Reggio Emilia: 137 posti;
  • Molise: 75 posti;
  • Napoli Federico II: 507 posti;
  • e Napoli Federico II (Lingua inglese): 15 posti;
  • Padova: 334 posti;
  • e Padova (Lingua inglese): 54 posti;
  • Palermo: 398 posti;
  • Parma: 240 posti;
  • Pavia: 208 posti;
  • Pavia (Lingua inglese): 70 posti;
  • Perugia: 251 posti;
  • Piemonte Orientale: 174 posti;
  • Pisa: 288 posti;
  • Politecnica Marche: 182 posti;
  • Roma “La Sapienza” Policlinico (Lingua inglese): 38 posti;
  • e Roma “La Sapienza” Policlinico: 660 posti;
  • Roma “La Sapienza” polo pontino: 145 posti;
  • e Roma “La Sapienza” Sant’Andrea: 180 posti;
  • Roma “Tor Vergata”: 220 posti;
  • e Roma “Tor Vergata” (Lingua inglese): 25 posti;
  • San Raffaele Milano: 200 posti;
  • S. Raffaele Milano (Lingua inglese): 36 posti;
  • Salerno: 156 posti;
  • Sassari: 139 posti;
  • Siena: 244 posti;
  • Torino: 450 posti;
  • Torino (Lingua inglese): 70 posti;
  • Trieste: 170 posti;
  • Udine: 145 posti;
  • UniCamillus: 80 posti;
  • Univ. “Campus Bio-Medico” di Roma: 140 posti;
  • e Univ. “Campus Bio-Medico” di Roma (Lingua inglese): 40 posti;
  • Verona: 177 posti.

 

Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
avatar
  Subscribe  
Notificami