fbpx

Destinazione Italia: emendamento per proroga prime gare del gas

lentepubblica.it • 6 Febbraio 2014

“Bene la proroga di quattro mesi per effettuare la gara per la concessione della distribuzione del gas nei primi tre gruppi di ambiti, come l’Anci aveva richiesto”. Così Giorgio Galvagno, Delegato ANCI ai SPL, commenta l’emendamento al dl 145/2013, c.d. destinazione Italia, approvato nei giorni scorsi nelle Commissioni congiunte Finanze e Attività produttive della Camera, che sposterebbe il termine per l’indizione della prime gare d’ATEM a partire da luglio 2014 anzichè da marzo.“L’emendamento – continua il Delegato – modifica anche la procedura di determinazione del valore di rimborso al gestore uscente, se le convenzioni non contengono elementi, che viene ancorato adesso alle linee guida del Ministero dello Sviluppo, delle quali si dovrà però attendere la pubblicazione. Vanno infine richieste valutazioni dell’AEEG, da considerare prima della pubblicazione degli atti di gara, se la differenza fra VIR-RAB supera il 10%, procedura poi da declinare. Su tutto ciò è necessario adesso attendere la conclusione dell’iter di conversione in legge del decreto, approdato in aula alla Camera.”“Restano però da risolvere celermente – conclude Galvagno – alcune problematiche ancora aperte e da chiarire alcuni aspetti importanti. In tal senso vanno previsti specifici meccanismi che consentano di anticipare ai Comuni gli oneri di gara che il subentrante poi rimborserà nonché rivisti, al rialzo, gli esigui canoni spettanti ai Comuni, a seguito delle nuove procedure, come da proposte dall’Associazione.”

FONTE: Anci

Fonte:
avatar
  Subscribe  
Notificami