fbpx

Guida al rimborso del quinto: nell’articolo trovi anche le risposte alle principali domande

lentepubblica.it • 18 Settembre 2019

guida-al-rimborso-del-quinto

Se hai effettuato una cessione del quinto ed hai terminato di pagare, leggendo questo articolo capirai come riuscire a ottenere una parte dei soldi che hai dato senza saperlo in più alla società finanziaria.


Guida al rimborso del quinto. Nell’ultimo decennio, sia le banche che gli istituti finanziari hanno fatto stipulare ai propri clienti, dei contratti di cessione del quinto o delega di pagamento, che risultavano non conformi rispetto la normativa vigente.

Infatti, durante la rinegoziazione o estinzione anticipata del finanziamento, queste finanziarie trattenevano diversi importi di denaro non dovuti.

Per tale ragione, quasi tutti i contratti di cessione del quinto sono risultati del tutto “non conformi”, per questo motivo potresti avere diritto a un rimborso cessione del quinto.

Tra poco ti diremo come.

Per prima cosa, richiedi alla banca o alla finanziaria il conteggio estintivo, in caso di estinzione anticipata queste ultime sono tenute a corrisponderti una percentuale in commissioni, in riferimento ai premi non goduti (in caso di estinzione anticipata).

Capitale residuo, interessi non goduti, eventuali quote insolute, penale di estinzione anticipata, netto utili al saldo del prestito.

Qui di seguito ti illustriamo un esempio di calcolo del rimborso cessione del quinto.

Supponiamo che tu abbia chiesto alla tua banca o alla finanziaria un prestito di € 20.000.

Per il calcolo dobbiamo prendere in considerazione le suddette voci:

– €2.000 commissioni finanziarie
– €1.000 spese accessorie
– €1.000 premio d’assicurazione

In questo caso, la spesa complessiva che avrai esborsato sarà di circa €4.000; tale somma è da intendersi aggiuntiva rispetto alla somma chiesta in prestito alla finanziaria.

Nel caso in cui il consumatore che abbia chiesto la cessione del quinto abbia estinto la metà, quindi il 50% di quanto riportato nell’esempio pratico sopracitato, il rimborso dovutoti sarà del 50% per ogni voce.

In definitiva, il rimborso a te spettante sarà di €2.000, tale importo è dovuto dalla somma delle tre voci: € 1.000 commissioni finanziarie + €500 spese accessorie + €500 premio d’assicurazione.

Hai ancora dubbi?

Di seguito, ti riportiamo tre delle principali perplessità sul rimborso per la cessione del quinto, ed ovviamente le nostre risposte, al fine di chiarire qualsiasi dubbio che può nascere.

| DOMANDE |

1) Ma davvero avrei diritto al rimborso?

2) Quali sono i documenti che devo presentare per la richiesta?

3) Quanto tempo ci vuole per ricevere il rimborso?

| RISPOSTE |

1) Secondo le nostre statistiche più del 90% dei contratti di cessione del quinto o delega di pagamento hanno il diritto ai rimborsi, per tale motivo, esiste una grossa probabilità che potresti avere anche tu il diritto al rimborso.

2) I documenti che devi presentare sono tre: – copia del documento di identità e del codice fiscale, – copia del contratto di finanziamento,- copia prospetto liquidazione estinzione o rinnovo.

3) Le tempistiche variano, possono volerci dai 30 ai 60 giorni.

Hai provveduto già a far analizzare e calcolare il rimborso spese della cessione del quinto al momento dell’estinzione anticipata?

Potresti ottenere ulteriori rimborsi dalla tua finanziaria. Chiedici assistenza gratuita e, insieme, verificheremo il tuo contratto di finanziamento.

Chiamaci per ricevere ulteriori informazioni.

CHIAMA

Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
avatar
  Subscribe  
Notificami