fbpx

L’Euro vola sui mercati valutari, complici Bce e Germania

lentepubblica.it • 19 Gennaio 2018

Forex_-_14599002184Il 2018 lascia intravvedere le prime performance positive di alcune valute sul mercato del forex. L’Euro ha aperto il nuovo anno con risultati estremamente interessanti in fatto di quotazioni andando ben oltre il range dell’1,20.


 

Analizzando forex valute, controbilanciati dai dati dei mercati e delle borse, il mese di gennaio mette in evidenza un ‘super euro‘. A far crescere l’Euro notizie sul governo tedesco e potenziali scelte della Bce Con l’Euro oltre l’121 la Bce sembra pronta a prendere in esame nuove indicazioni sui tassi.

 

Questo aspetto, abbinato alle notizie sull’accordo tedesco di governo, danno nuovo slancio all’Euro.  La Germania ha gettato le basi per un governo che poggia su una grande coalizione, che ha esordito sottolineando il grande impegno che metterà nel rinnovare il paese, per elevare le condizioni di vita dei tedeschi a partire dai più piccoli sino ai pensionati.

 

Un’opera di rinnovamento, quella alla quale punta con decisione la nuova ‘Grande coalizione’, che mette sul piatto asili, case di cura, infrastrutture, edilizia, digitale, scuole. Gli impegni futuri, sottolineati in fase di chiusura dei negoziati da Cdu, Csu e Spd,  mettono al centro una propensione alla crescita del mondo del lavoro, senza dimenticare l’idea di rivedere migliorandole le condizioni dei pensionati. Una Germania forte sarà di grande aiuto per l’Unione Europea un po’ in tutti i settori.

 

I mercati valutari lo hanno recepito immediatamente dando segnali decisamente positivi. La forza dell’Euro sembra risentire anche della debolezza del dollaro, che ha toccato i minimi nel confronto con le valute mondiali, con aspettative per il 2018 decisamente positive per la moneta unica europea.

 

La Bce alla finestra, sembra pronta a cambiare strategia

 

La forza dell’Euro trova nuova linfa anche negli ultimi verbali redatti dalla Bce, dove si leggono chiaramente gli intenti della Banca centrale europea, propensa a rivedere la politica monetaria e i tassi. Nell’ambito dell’ultima riunione di Consiglio a metà dicembre è emerso che la Banca centrale considera di rivedere la  “forward guidance” sui tassi già a partire dai primi mesi del nuovo anno, innescando nuove prospettive di crescita nella zona euro.

 

I primi segnali d’un possibile cambiamento di rotta della Bce si erano visti lo scorso agosto quando la Banca centrale, per la prima volta a distanza di anni, comunicava che i tassi sarebbero rimasti ai livelli attuali per un certo periodo di tempo, evitando però di usare il termine ‘più bassi’, un chiaro segnale che era fuori discussione la necessità di un ulteriore taglio dei tassi, almeno al momento attuale.

 

Il secondo elemento si poteva leggere nelle modifiche del QE – Quantitative Easing, con un netto taglio dell’ “alleggerimento quantitativo”.

 

Investire sul mercato forex

 

Il rafforzamento dell’Euro, ma anche tutta la serie di considerazioni su altre importanti valute come lo Yen e la Sterlina, si rivelano estremamente utili per scegliere di investire sul mercato forex. Broker ed analisti sono in grado di fornire puntuali analisi grafiche, informazioni che si rivelano estremamente importanti nel momento in cui si decide di operare attraverso una delle tante piattaforme di trading on line.

 

 

Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
avatar
  Subscribe  
Notificami